A Verucchio in occasione della Festa della Donna verrà messa a dimora la rosa "Anita Garibaldi"

Tutti gli altri Comuni aderenti al progetto “Una Rosa per Anita” la riceveranno nell'imminente primavera

A Verucchio, l'8 marzo alle ore 16,30, in occasione della Festa della Donna, verrà messa a dimora la Rosa “Anita Garibaldi” creata dal celebre ibridatore nonché partigiano Giulio Pantoli. Si tratta della terza rosa, dopo quelle di Mandriole a Ravenna (2017) e San Marino (2018), mentre tutti gli altri Comuni aderenti al progetto “Una Rosa per Anita” la riceveranno nell'imminente primavera. Il progetto è ideato dal Museo e Biblioteca Renzi con la collaborazione dell'Istituto Tecnico “Garibaldi-Da Vinci” di Cesena. L’evento verucchiese inaugura le celebrazioni del 170° anniversario della Trafila garibaldina che ricorre quest’anno.

"È una grande soddisfazione realizzare questo evento a Verucchio che intende così celebrare un pezzo di storia che le appartiene e che non intende dimenticare - afferma il sindaco Stefania Sabba -. È altresì una grande emozione celebrare la forte ed eroica Anita Garibaldi nella giornata delle donne, continuando la tradizione di questa Amministrazione di dedicare giornate, ogni anno, a donne veramente speciali in onore di tutte le donne. Il progetto della rosa si sta diffondendo rapidamente e a Verucchio abbiamo voluto cogliere al volo l'occasione per intitolare un giardino nel centro città ad Anita, non solo perché lei passò in questo territorio assieme a Giuseppe Garibaldi, ma soprattutto poiché come Amministrazione e come donna crediamo fermamente nei valori che lei ha rappresentato e rappresenta per le persone e i popoli di tutto il mondo".

Il progetto ha assunto una dimensione internazionale - precisa il direttore Andrea Antonioli, coordinatore e ideatore assieme a Giampaolo Grilli e Alessandro Ricci -. Ha destato molta meraviglia per
la sua semplicità e per il suo valore simbolico ed espressivo. La rosa è sbarcata in Brasile ottenendo già decine di adesioni, mentre si parla addirittura di circa 300 comuni brasiliani che aderiranno nei prossimi mesi. Lo Stato brasiliano di Santa Catarina lo ha subito accolto con grande entusiasmo e sono state create delle Commissioni comunali per diffonderlo in tutto il Brasile e nel mondo, adottandolo come caposaldo per le grandi celebrazioni congiunte tra Italia, Brasile e altri Stati per il 200° anniversario della nascita di Anita che cadrà nel 2021".

Le prime città ad aderire sono state Imbituba, Tubarão, Anita Garibaldi, Lages, Curitibanos e Laguna, che costituiscono lo zoccolo duro come in Romagna lo è il nucleo dei Comuni fondatori. Inoltre la
Fondazione Cultura dello Stato catarinense in collaborazione con l’Instituto Cultural “Anita Garibaldi” diretto da Adilcio Cadorin, sta traducendo e stampando il volume “Due mondi e una rosa per Anita” (a cura di A. Antonioli e A. Cadorin) in lingua portoghese, spagnola e italiana che sarà divulgato in tutto il Brasile e Sud America come la video-poesia “Anita è il tuo nome” di Maria Gabriella Conti risultata tra l’altro vincitrice a fine ottobre nel concorso nazionale di poesia sul Risorgimento. Dietro l'operazione vi è ovviamente la madrina, l’amatissima Annita Garibaldi Jallet, presidente dell'Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini e discendente diretta di Anita e Giuseppe Garibaldi che sarà presente a Verucchio l’8 marzo con il Sindaco di Borghi Piero Mussoni. Per la sua vasta portata il progetto è sostenuto e valorizzato dal Ministero e dalla Regione che curano anche i rapporti culturali e turistici con il Brasile e le nazioni interessate tramite le Ambasciate.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Multe ai non vaccinati, il Tar conferma l'ordinanza del Comune

  • Cronaca

    Classifica sull’efficienza dei comuni, ecco come si piazza Rimini

  • Cronaca

    Tenta disperatamente di ringiovanirsi per sfuggire al controllo, evaso arrestato

  • Cronaca

    Variante Ss16, Santi: "Fiducia sulla conferma della proroga"

I più letti della settimana

  • Ritrovato il cadavere della donna scomparsa a Novafeltria

  • Investimento mortale, bloccata la circolazione dei treni sulla linea adriatica

  • Affianca l'autobus nella rotatoria e rimane schiacciata contro il parapetto

  • Schianto fatale per una donna di Bellaria-Igea Marina nel ravennate

  • Trovata nel fiume una scarpa della donna scomparsa a Novafeltria

  • Blitz della Finanza, sequestrati beni per 10 milioni di euro a una donna di 63 anni

Torna su
RiminiToday è in caricamento