Al via la campagna "Non inquinare, piantala": in arrivo una donazione di oltre 300 alberi

Un'azienda del territorio dona arredi verdi ai Comuni della Romagna, a Bologna e a Ferrara per combattere i cambiamenti climatici

La rivoluzione green è in atto e le iniziative sono tantissime. Dagli scioperi per il clima, che vedono in prima linea i giovani studenti riminesi, alla campagna "spiaggia plastic free", sposata questa estate da Rimini; dalla promozione dell'uso delle borracce per ridurre il consumo delle bottigliette alle piste ciclabili per incentivare la mobilità sostenibile. La città è anche teatro di appuntamenti e manifestazioni dedicate all'ambiente e al verde, in tutte le sue declinazioni. Un evento che richiama migliaia di visitatori è Giardini d'autore, in programma nell'area di Castel Sismondo e piazza Malatesta da venerdì 21 a domenica 22 settembre. Tra le iniziative, la kermesse, ospita anche il progetto di Ubisol che tra le installazioni di Giardini lancia la campagna "Non inquinare, piantala". L'azienda riminese, leader nel settore dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili, donerà arredi verdi ai Comuni della Romagna per combattere i cambiamenti climatici. Per ogni nuovo cliente verrà regalato un albero alla città e sono già pronti 300 alberi. Circa la metà saranno piantumati a Rimini, gli altri saranno destinati a Forlì-Cesena, Ravenna, dove sono già stati presi accordi con le amministrazioni.

“Regalare degli alberi è un piccolo aiuto, di certo non è la soluzione definitiva – spiega Marco Polazzi, socio e fondatore di Ubisol - Ma intanto è una strada per ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera, un modo per contrastare l’effetto serra e i cambiamenti climatici. È importante sensibilizzare le nostre comunità su questi temi: noi progettiamo e installiamo prodotti per l’efficienza energetica e per la produzione di energie rinnovabili. Nel corso di questi anni di attività, ci siamo resi conto di dover assolvere anche a un compito di diffusione delle buone pratiche. La nostra missione imprenditoriale, sin dalla nostra nascita, coincide con quella sociale”.
Per Francesco Rinaldi, amministratore delegato di Ubisol, “Si tratta di oltre trecento arbusti all’anno, che verranno donati alle amministrazioni dei nostri territori, a partire da Rimini. Per le altre città dell’Emilia Romagna stiamo attendendo solo l’esito positivo dei contatti avviati con le amministrazioni”.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Il caffè troppo "nero" di un imprenditore: scoperta evasione per tre milioni di euro

  • Rimini-Cesena, tensioni sul lungomare dopo la partita: massiccio intervento delle forze dell'ordine

Torna su
RiminiToday è in caricamento