Civivo e Cri per la salute dei gaiofanesi: l'esito dell'incontro con i cittadini

Nella serata di martedì 7 Maggio, i volontari della Croce Rossa Italiana del comitato locale di Rimini hanno incontrato gli abitanti della frazione di Gaiofana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Nella serata di martedì 7 Maggio, i volontari della Croce Rossa Italiana del comitato locale di Rimini hanno incontrato gli abitanti della frazione di Gaiofana in un evento promosso dal locale comitato CiViVo, dove sono stati presentati i vari corsi di formazione che l’associazione propone: il primo intervento, con o senza l’uso del defibrillatore; la disostruzione pediatrica; l’assistenza agli anziani; il sostegno alle popolazioni colpite da calamità particolari; l’aiuto a soggetti legati a dipendenze patologiche, ecc. ecc. Il tutto nasce da una comunione di intenti fra C.R.I. e CiViVo, che vorrebbero da un lato sensibilizzare la popolazione alla prevenzione e, dall’altro, istruire più persone possibili, rendendole capaci di intervenire efficacemente in situazioni di criticità improvvisa, nello spirito di creare una comunità sempre più coesa e solidale. I partecipanti hanno accolto molto positivamente le proposte dei volontari C.R.I., tanto da manifestare la volontà di avviare al più presto alcuni dei corsi offerti. Pertanto, nei prossimi giorni verranno raccolte le adesioni, anche tramite una pubblicizzazione dell’offerta formativa sui social network, nella speranza di poter iniziare questo nuovo stimolante percorso già a partire dal mese di Giugno, grazie alla straordinaria disponibilità dei formatori e del comitato civico, che metterà a disposizione la propria sede di Via Montescudo n. 288.

Il Comitato CiViVo di Gaiofana (RN)

Torna su
RiminiToday è in caricamento