Genitori come allenatori di vita, a Riccione appuntamento con Alberto Pellai

Giovedì sera al Palazzo del Turismo Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, sarà il protagonista dell’appuntamento con le serate pedagogiche.

Nell’ambito del ciclo di serate pedagogiche promosse dai Comuni di Riccione e Misano Adriatico, giovedì 11 aprile (Palazzo del Turismo, ore 20.45, ingresso libero) è in programma l’appuntamento con il medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva Alberto Pellai, un incontro dal titolo I genitori sono “allenatori” alla vita: crescere un figlio nella società fluida.

Così introduce alla serata il dott. Pellai: “Non è mai troppo presto, né troppo tardi, per iniziare a parlare di amore, affettività e sessualità con i proprio figli: basta trovare il modo giusto, adatto alla loro età. L’unica cosa che non possiamo proprio permetterci è tacere, soprattutto oggi che i giovanissimi sono tempestati da stimoli troppo grandi per loro”. Alberto Pellai aiuterà a mettere a fuoco quale educazione affettiva vogliamo trasmettere ai nostri figli, perché trovino la propria strada a partire da alcuni valori di riferimento. Darà suggerimenti per rompere il ghiaccio, per superare l’imbarazzo, per incoraggiare i figli a confidarsi con i genitori Ma soprattutto aiuterà a calarsi nelle mille emozioni legate alla loro crescita e ai loro bisogni educativi, grazie a storie e suggestioni tratte dalla sua esperienza di psicoterapeuta e di genitore. Un incontro per approfondire il tema dell’educazione affettiva dei bambini e per discutere con gli adulti, soprattutto genitori ed educatori, delle loro paure nell’affrontare questo argomento con i più giovani. Durante la serata si tratterà del significato che la sessualità riveste nel percorso di crescita dei propri figli, soprattutto nei passaggi dalla prima alla seconda infanzia fino alla preadolescenza. Inoltre, verranno esplorati i significati e i valori che i bambini danno al tema degli affetti e della sessualità, anche alla luce dell’influenza dei messaggi dei mass media a cui ogni giorno sono continuamente esposti. Verrà, infine, esplorato il ruolo che scuola e famiglia hanno nell’educazione dei minori e verranno forniti cenni per la prevenzione educativa in questo ambito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Il ristoratore malato di Coronavirus era rientrato in Italia da pochi giorni

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento