Il ‘Cristo’ del Bellini torna al Museo di Rimini dopo le grandi mostre a Londra e a Berlino

Il capolavoro, assicurato per un costo di 5 milioni di euro, è stato esposto nell’ultimo anno prima a Londra alla National Gallery nella mostra dedicata a "Mantegna e Bellini" (dal 3 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019).

E’ tornato quest’oggi a Rimini, presso il Museo della Città in via Tonini, il "Cristo morto con quattro angeli" di Giovanni Bellini. Il capolavoro, assicurato per un costo di 5 milioni di euro, è stato esposto nell’ultimo anno prima a Londra alla National Gallery nella mostra dedicata a "Mantegna e Bellini" (dal 3 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019). Quindi nel prestigioso “Gemäldegalerie” di Berlino, spazio in cui il ‘Cristo’ è stato protagonista dall’1 marzo al 30 giugno 2019.

Ad accogliere il ritorno del dipinto l’assessore comunale alla cultura, Giampiero Piscaglia, e il presidente della Commissione 4 ‘Cultura’, Davide Frisoni,  Silvia Moni (dirigente Settore Sistemi Culturali di città del Comune di Rimini), Sonia Revelant (funzionario dell'Ufficio restauro della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Ravenna), Camilla Roversi Monaco (restauratrice e courier incaricato di accompagnare l'opera nella movimentazione), Adele Pompili (restauratrice), Orietta Piolanti (Musei Comunali).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Il ristorante compie 50 anni: "Mia mamma lo aprì per dare lavoro a me e mio fratello"

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

Torna su
RiminiToday è in caricamento