Laboratori di attività espressive: riparte al Centro Giovani di San Giovanni il progetto Integr.Arte

Integr.Arte è stato ideato dall’associazione Davide Pacassoni, la realtà marignanese operante da 25 anni sul territorio

E’ partita martedì l’edizione primaverile di Integr.Arte, Atelier laboratori di attività espressive gratuite aperti a tutti. I laboratori creativi di Integr.Arte sono nati nell’autunno 2015, dopo l’approvazione da parte dell’amministrazione di Daniele Morelli del Regolamento di Volontariato Civico Marignanese “Vo.ci”, grazie al quale è stato possibile attivare attività ed esperienze con tante realtà associative marignanesi che promuovono la partecipazione attiva di singoli cittadini per la valorizzazione del bene comune. Integr.Arte è stato ideato dall’associazione Davide Pacassoni, la realtà marignanese operante da 25 anni sul territorio, con bambini e ragazzi diversamente abili.

La referente, Anna Pedoni, in collaborazione con Barbara Zavagnini, volontaria esperta in attività espressive, apre le porte da ben 4 anni a tutti i bambini e ragazzi che desiderino di condividere incontri e ritrovarsi  nell’esperienza creativa e nella produzione laboratoriale. L’Amministrazione concede a titolo gratuito gli spazi del centro giovani grazie alla collaborazione con l’Associazione Alternoteca che gestisce lo spazio Centro Giovani White Rabbit.

“Integr.Arte ha dimostrato di essere un’importante opportunità - sottolinea l’assessore ai Servizi Sociali Michela Bertuccioli - per elaborare e tracciare risposte concrete ai tanti bisogni che emergono nella Comunità. L’espressione creativa ci permette di scoprire ed aprirci ai tanti modi nei quali  si possono esprimere le diversità, siano esse fisiche o mentali, scoprendo che esse possono coesistere e condividere processi creativi . Ecco perché anche la scelta degli spazi risulta fondamentale; non occorrono luoghi specifici per disabilità o tematiche legate a disagio di qualsiasi natura, piuttosto è fondamentale offrire e sostenere il posto di ogni essere umano, di ogni singolo cittadino, all’interno del suo paese".

"Per fare questo occorre essere in tanti, collaborare, sostenersi e valorizzarsi a vicenda. Per questo motivo un sentito ringraziamento va all’Associazione Pacassoni che impreziosisce con questi momenti tutta la serie di servizi che offre e cura sul territorio, a tutti i volontari che rendono possibile e animano le attività, all’Associazione Alternoteca che gestisce il Centro Giovani e ha inserito Integr.Arte nelle proprie attività e a tutte le famiglie che scelgono di partecipare creando contesti spontaneamente ed autenticamente inclusivi. Speriamo che sempre più cittadini sappiano cogliere questa ricchezza e ne prendano parte", conclude Bertuccioli.

Il progetto è aperto all’adesione di chiunque lo desideri, sia come partecipante che come volontario, ed è a titolo completamente gratuito. I laboratori sono realizzati con materiale di recupero e riciclo e mirano a creare un’esperienza  in cui ognuno partecipi secondo le proprie abilità in un contesto creativo e accogliente; creare un luogo di integrazione e di scambio di esperienze in cui tutti possano esprimersi nella propria unicità; creare delle occasioni  significative per aprire al rispetto ed all’accoglienza della diversità in tutte le sue forme; e valorizzare il volontariato sociale e la creatività dell’individuo. I prossimi appuntamenti sono in programma ogni martedì dalle 16.45 alle 18. I laboratori saranno incentrati sul disegno, le macchie di colori e in preparazione alla Pasqua.

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

Torna su
RiminiToday è in caricamento