L'amore smuove le folle: teatro Galli gremito per la lezione di Recalcati. LE FOTO

Centinaia di spettatori in fila hanno riempito piazza Cavour fino alla statua del Papa

E’ stato un bagno di folla quello che ha atteso e accompagnato nella serata di mercoledì Massimo Recalcati, psicanalista e scrittore tra i più noti in Italia, nella sua dissertazione su “Nomi dell'amore. È ancora possibile parlare d'amore?”. Un evento offerto da Gruppo SGR in occasione dei suoi 60 anni in collaborazione con la Biblioteca Gambalunga che già dalla messa a disposizione dei biglietti aveva in un batter d’occhio bruciato tutti i posti disponibili, registrando così tante adesioni da spingere all’organizzazione di una diretta streaming al teatro deli Atti, anch’essa in breve sold out. Già a due ore dall’inizio dell’incontro, aperto dal sindaco Andrea Gnassi e da Demis Diotallevi consigliere delegato di SGR, già numerosi erano i fan in attesa davanti all’ingresso del Galli, una fila ordinata che man mano si allungava fino a raggiungere verso le 20.30 la statua di Papa Paolo V in piazza Cavour.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’attesa premiata da oltre un’ora fitta di suggestioni che si è protratta nella Sala delle Colonne per gli autografi e le dediche una volta terminata tra gli applausi. Recalcati, inoltre, ha incontrato nel pomeriggio i lettori alla Libreria Riminese per il firma copie dei suoi libri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

Torna su
RiminiToday è in caricamento