Rimini ricorda don Oreste Benzi a undici anni dalla scomparsa

Anche quest’anno la sua città, Rimini, e la sua Comunità, ricordano il sacerdote dalla tonaca lisa. Insieme agli ultimi a cui ha dedicato la vita.

“Siate Santi”, l’esortazione di don Oreste Benzi risuona come undici anni fa. La notte tra l'1 e il 2 novembre 2007, la notte tra la festa dei Santi e quella dei morti, don Oreste lasciava la vita terrena. Anche quest’anno la sua città, Rimini, e la sua Comunità, ricordano il sacerdote dalla tonaca lisa. Insieme agli ultimi a cui ha dedicato la vita.

«Don Oreste va meditato, ma non in modo nostalgico – sottolinea sempre Giovanni Ramonda, responsabile della Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da don Benzi –. Dobbiamo meditare il cuore di don Oreste e dire il nostro sì davanti a tutti i nuovi fronti di condivisione con i poveri e gli emarginati. I giovani vanno dove vedono la credibilità». L’ultima notte don Oreste, infaticabile, la trascorse con i giovani, in discoteca.

Oggi i giovani e tutti coloro che lo desiderano possono ricordarlo camminando per le sue strade, quelle del disagio, dell’esclusione. Le strade invisibili che a volte sfioriamo senza fermarci. Il primo appuntamento è il 31 ottobre, alle 20,45 alla Chiesa di sant’Agostino a Rimini. Da qui i gruppi di condivisione partiranno, in strada per incontrare i senza fissa dimora e le ragazze schiavizzate. Poi le testimonianze nella casa dove vivono le ragazze vittime di tratta, l’incontro con i migranti, con i carcerati, con i Sinti del campo nomadi.

Piazza Cavour sarà animata da una biblioteca vivente. In conclusione all’una di notte, il Vescovo di Rimini, Monsignor Francesco Lambiasi, celebrerà la messa nella Chiesa di Sant’Agostino. Altro appuntamento, a cui don Oreste non mancava mai, è la preghiera al cimitero per i bimbi vittime dell’aborto. Anche quest’anno ci si incontra al cimitero di Rimini, il giorno 1 novembre alle 14,30.

La novità è la presenza di Padre Serafino Corallo della Chiesa Ortodossa del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli. “E’ una preghiera che ha un valore universale, coinvolge tutti i cristiani, per questo siamo grati a Padre Serafino per aver accettato il nostro invito” dicono gli organizzatori della Comunità. Infine il 2 novembre alle 20.30, anniversario della morte di Don Oreste Benzi, il Vescovo di Rimini Francesco Lambiasi celebrerà l'Eucarestia nella chiesa della Grottarossa in cui il sacerdote è stato parroco per oltre 30 anni.

Su www.donoreste.it cliccando sul tasto la notte di don Oreste si accede al programma in dettaglio e ci si iscrive ai gruppi di condivisione. L’iscrizione è molto importante, i gruppi hanno un numero limitato di posti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una scatola di reperti archeologici fa scattare l'allarme bomba

  • Cronaca

    Costringono la figlia a vivere secondo il Corano e le combinano un matrimonio

  • Cronaca

    Duplice omicidio Nusdorfi-Mannina, condannato lo zio del killer

  • Cronaca

    Protesta del gas, Sgr incontra i consumatori e avvia il controllo dei contatori

I più letti della settimana

  • Tremendo frontale, in condizioni disperate un bambino presente a bordo

  • Si schianta contro il guardrail e precipita in una scarpata: muore un centauro

  • Ristorante boicottato per razzismo: "Chiudo, non ne posso più, terrò aperto solo l'hotel"

  • Accampati tutta la notte fuori dal negozio per accaparrarsi i capi di Stone Island

  • Selvaggia Lucarelli: "Della Sarti girano foto più hot di quelle apparse in questi giorni"

  • Serate danzanti clandestine, denunciato il gestore del locale

Torna su
RiminiToday è in caricamento