Volontari e CiViVo al lavoro per aprire le porte del Museo degli Sguardi

Le associazioni si alterneranno per eventi e aperture in giorni presabiliti del Museo etnografico a Covignano

Vite in Transito, Margaret (Antropologia e Pratiche) e Orizzonti Nuovi sono le tre associazioni che attivando una collaborazione Ci.Vi.Vo. (Civico. Vicino. Volontario) sostenute dal Comune di Rimini, riapriranno le porte del museo etnografico ospitato a Villa Alvarado, in via delle Grazie 12, a Covignano. Le volontarie ed i volontari si alterneranno per riaprire al pubblico le porte del museo in giornate e orari prestabiliti, facilitando così l’accesso a cittadini, turisti e studiosi.
Inaugureranno il percorso con l’evento organizzato da Vite in Transito il 25 ottobre dalle 17 con visita guidata al museo, alle ore 18 letture con la voce di Renata Andruccioli, canzoni e musiche di Elena Sanchi. I testi che verranno presentati sono tratti dalle scritture del laboratorio autobiografico condotto da Tania Di Leo, docente e formatrice. Seguiranno le aperture domenicali il
10 Novembre dalle 16 alle 19 con Associazione Margaret (Antropologia e Pratiche), il 24 Novembre con Orizzonti Nuovi, l’8 Dicembre con Vite in Transito e nuovamente il 22 Dicembre con Margaret, al medesimo orario e ad entrata gratuita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

  • Riccione non si ferma e pensa alla nuova stagione turistica

Torna su
RiminiToday è in caricamento