Scuola elementare di via Capri a Riccione: a settembre al via i lavori di ampliamento di una nuova ala

La palestra al piano terra, l’accesso alle nuove aule e alla mensa terranno conto, in fase progettuale ed esecutiva, delle necessità di essere facilmente accessibili dal punto di vista strutturale per chi ha difficoltà motorie.

Partiranno a settembre i lavori di ampliamento della scuola elementare “Fontanelle” di via Capri con la costruzione di una nuova ala nel plesso scolastico. 10 nuove aule per un totale di 25, nuove mensa e biblioteca per la scuola così riqualificata che avrà anche una forte connotazione per l’accoglienza e la predisposizione di servizi a favore degli alunni portatori di disabilità.

La palestra al piano terra, l’accesso alle nuove aule e alla mensa terranno conto, in fase progettuale ed esecutiva, delle necessità di essere facilmente accessibili dal punto di vista strutturale per chi ha difficoltà motorie.

La palestra inoltre potrà essere utilizzata al di fuori degli orari scolastici grazie ad un accesso esterno al plesso scolastico dove poter svolgere partite di basket e di pallavolo secondo le normative sportive vigenti con tribune dalla capienza di 150 spettatori, spogliatoi e servizi. L’intervento di nuova costruzione riguarda una superficie lorda totale su due livelli di circa 3.000 mtq, di cui circa 2.160 mtq al piano terra e circa 800 mtq al primo piano.

La scelta dei materiali è rivolta alla attenzione di ridurre gli interventi di manutenzione nel tempo e al contenimento energetico. Le aule avranno pareti in gran parte costituiti da vetrate per garantire la massima illuminazione naturale. L’ampliamento non comporterà la riorganizzazione del sistema di accessi carrabili e pedonali dell’area, ma solo la realizzazione di un nuovo percorso carrabile per consentire l’accesso alla palestra e all’office della mensa

“ Oltre agli investimenti previsti dai privati per riqualificare punti nevralgici della città - dichiara l’assessore ai lavori pubblici Lea Ermeti - diamo sostanza e concretizziamo i progetti pubblici a partire dall’edilizia scolastica per la quale con l’avvio del nuovo anno scolastico metteremo mano all’ampliamento della scuola di via Capri. I lavori previsti consentiranno il regolare svolgimento delle lezioni nell’attuale corpo della scuola in quanto si tratta di corpo separato e adiacente che non verrà investito dai lavori. Rinnovare e riqualificare il patrimonio scolastico costituisce uno dei punti qualificanti della nostra azione per dare qualità, sicurezza e servizi alla comunità, in primis a bambini e studenti. Abbiamo scelto di agire per il miglioramento delle condizioni di accessibilità, dei requisiti sismici ed energetici e delle strutture e lo faremo con progetti belli e compatibili, sia sotto l’aspetto economico che estetico.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra, registrata scossa di terremoto nell'entroterra riminese

  • Estetista abusiva pizzicata a lavorare in casa senza permessi

  • Ruspa come ariete per mettere a segno la spaccata nel supermercato

  • Chiusi i seggi, la diretta elettorale delle elezioni regionali 2020

  • Rimini è tra le 4 province in cui vince Borgonzoni, che stacca di poco Bonaccini. Successo dei no-vax

  • La partita dei Comuni finisce 20 a 5 per Lucia Borgonzoni

Torna su
RiminiToday è in caricamento