Spiagge sicure, Riccione "esempio virtuoso": reportage della tv svizzera

Raffaelli: “Ci presentiamo alla stampa estera come città accogliente e sicura”

Scriverà un reportage sull’esempio virtuoso della città di Riccione nella lotta all’abusivismo commerciale. Una troupe della Tv nazionale svizzera RTS (Radio Télévision Suisse) con sede a Ginevra ha trascorso la mattinata sulla spiaggia con gli agenti del Nac per effettuare delle riprese televisive e seguire da vicino gli agenti durante il servizio .

Dopo una prima tappa alla sede del Comando della Polizia Intercomunale di Polizia Municipale dal Comandante Pierpaolo Marullo, la corrispondente Valerie Dupont è scesa in spiaggia, in Piazzale Azzarita e Piazzale Roma. Il servizio televisivo andrà in onda nel telegiornale della tv nella fascia di maggiore ascolto. La scelta su Riccione è ricaduta per l’esperienza positiva in campo che nel tempo ha portato a risultati sempre più incisivi nella lotta al commercio abusivo. Da questo punto di partenza la corrispondente ha ampliato il servizio con riferimento al finanziamento di 50mila euro elargito nei giorni scorsi dal Governo all’amministrazione per potenziare il servizio antiabusivismo.

Dal primo giugno al 15 settembre il litorale è vigilato e setacciato, sette giorni su sette, in tutta la sua estensione fino a monte con tre pattuglie al giorno suddivise in due turni. 

A questi ne vengono affiancati altri, in collaborazione con le forze dell’ordine, sul lungomare e le isole pedonali, anche in orari serali e notturni. La squadra del NAC, con l’ausilio di Jeep Land Rover Defender o in mountain bike, è collaudata e mirata a svolgere questo tipo di attività. Sul lungomare i controlli sono estesi e affidati anche agli agenti stagionali che prestano ogni giorno servizi mirati in divisa o in abiti civili.

” L’attività di polizia – afferma l’assessore alla polizia municipale on. Elena Raffelli – condotta su tutto il territorio e con prevalenza sull’arenile, testimonia la capacità dimostrata quotidianamente di prevenire e, dove il caso, di contrastare il commercio abusivo in spiaggia. Il prezioso lavoro svolto dal NAC, con le forze dell’ordine e i colleghi altrettanto preparati della Pm, è visibile e sotto gli occhi di tutti. Una città più sicura dove la legalità è il primo e inderogabile aspetto da considerare passa anche dall’efficacia con cui la si persegue. L’attenzione della tv nazionale svizzera, importante bacino turistico per la nostra città, rilancia e conferma in termini positivi l’impegno dell’amministrazione volto ad offrire un’immagine accattivante e sicura, dove vacanza balneare, grande ospitalità e sicurezza, come ha potuto verificare con mano la reporter svizzera, costituiscono un mix vincente”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Le "notti bianche" della Rimini bene, scagionato il titolare del VickyCristina

  • Cronaca

    Ospizio degli orrori, un Natale sereno per gli anziani. Scattano i sigilli alla struttura

  • Cronaca

    Continua a minacciare la ex e dà fuoco all'auto del nuovo fidanzato di lei

  • Politica

    Ospizio degli orrori, la Lega: "Un film dell'orrore, mai abbassare la guardia"

I più letti della settimana

  • Camion danneggia il cavalcavia: Statale 16 Adriatica chiusa in entrambe le direzioni

  • Nell'ospizio degli orrori gli anziani lasciati senza cibo e nella sporcizia

  • Tragedia sulle strade, ciclista muore travolto da un mezzo pesante

  • La "collina degli orrori", scoperto ospizio dove gli anziani venivano maltrattati

  • Natale e Capodanno "bollente": le coppie cercano l'eros a Saludecio

  • Nella sua scuderia di lucciole anche moglie e sorella mandate in strada a prostituirsi

Torna su
RiminiToday è in caricamento