Capelli mossi e onde morbide al mattino
? Ecco tre acconciature da fare prima di dormire

Sogni capelli mossi e voluminosi come fossi uscita dal parrucchiere al mattino appena sveglia? Crea il tuo look durante la notte! Ecco tre metodi per una chioma effetto wow!

Vuoi avere capelli perfetti e impeccabili ogni mattina? Il segreto è creare il tuo styling durante la notte per non fare tutto di corsa al mattino e ritrovarsi con un look anonimo. Come fare? Semplice! Fai in modo che i capelli mossi si formino durante la notte: al mattino non dovrai fare altro che sciogliere i capelli o pettinarli con le mani ed il gioco è fatto! Capelli perfetti senza piastre. I look che si possono realizzare sono tantissimi, dal liscio perfetto al riccio definito. Ecco come fare!

I trucchi salva piega

1. Scegli una federa di seta
Per evitare sgradite sorprese durante al mattino la prima cosa da utilizzare è una federa di seta durante la notte: la superficie liscia della seta, infatti, riduce l'attrito ed evita che i capelli di annodino o si spezzino, oltre a mantenere intatta la piega.

2. Sfrutta la notte per curare i capelli
La seconda cosa che puoi fare è utilizzare una maschera e lasciarla agire durante la notte per 7-8 ore di fila. In questo modo regalerai una sferzata di energia alla tua chioma: applica una maschera specifica per i tuoi capelli prima di andare a letto e lasciala agire fino alla doccia della mattina.

3. Scegli un pettine a denti larghi
Per evitare capelli crespi e scompigliati una soluzione semplice è usare un pettine in legno dai denti larghi, o una spazzola con setole miste: inizia con brevi spazzolate alle punte e poi procedi verso la metà della lunghezza dei capelli, così che i nodi non vengano semplicemente spinti verso il basso. 

4. I cari vecchi bigodini
Ami i bigodini? Per sfruttare appieno la notte e svegliarti con onde perfette, ricordati di scegliere quelli in spugna morbidissimi, che così non disturberanno il tuo sonno. Dividi i capelli in ciocche di modeste dimensioni, avvolgile attorno ai bigodini e vai a letto: al mattino li puoi togliere in pochissimo e tempo e basterà una spazzolata per avere una piega perfetta.

5. Prova lo shampoo secco
Per dare una bella ravvivata a capelli piatti senza forma, agisci sulle radici con uno shampoo secco: opta per uno spray volumizzante spruzzato alla base dei capelli, da utilizzare quando sono asciutti, per ottenere più volume e pienezza.

Le acconciature migliori da fare prima di andare a dormire

1. Lo chignon per onde morbidi e naturali
Per svegliarti con delle beach waves morbide e grandi, dopo averli lavati, tampona i tuoi capelli con un asciugamano ed elimina l'acqua in eccesso con il phon, fino ad avere i capelli umidi. Ora, attorciglia le lunghezze su loro stesse, arrotolale e fissale in uno chignon alto con un elastico morbido di spugna, in modo che non dia fastidio durante la notte. Al mattino successivo non dovrai fare altro muovere i capelli con le dita et voilà!

2. Capelli lunghi? Vai di foulard
Se hai i capelli molto lunghi, per ottenere onde definite e capelli mossi senza ricorrere al ferro o alla  piastra puoi provare il metodo trecce e bandana: prima di andare a dormire procurati un foulard molto lungo, da piegare a metà, e intreccia le ciocche dei tuoi capelli intorno al foulard, fissandole man mano con delle forcine. Al mattino seguente i tuoi capelli avranno delle onde perfette e definite da muovere solo leggermente con la punta delle dita per effetto più naturale.

3. Trecce e treccine per un effetto beach waves naturale
La treccia è l'acconciatura ideale per ottenere delle beach waves morbide e naturali: se preferisci ottenere le onde solo sulle punte opta per un'unica treccia nella versione classica, mentre se desideri che il mosso parta più in alto, scegli una French braid. Allo stesso modo, a seconda dell’intensità delle beach waves che vuoi ottenere, scegli di realizzare una sola treccia centrale, due trecce laterali per un effetto medio, o 4 o più treccine per un effetto ancora più mosso, quasi frisée. La mattina, sciogli le trecce e, a testa in giù, muovi i capelli con le dita "a rastrello" per regolare il volume dei capelli. Ricorda poi di legare le trecce con elastici di spugna invece che di gomma, per evitare di spezzare o segnare i capelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra, registrata scossa di terremoto nell'entroterra riminese

  • Estetista abusiva pizzicata a lavorare in casa senza permessi

  • Ruspa come ariete per mettere a segno la spaccata nel supermercato

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Chiusi i seggi, la diretta elettorale delle elezioni regionali 2020

  • Scoperto dai Nas uno studio dentistico abusivo gestito da un odontotecnico

Torna su
RiminiToday è in caricamento