Incredibile ritrovamento nei fondali riminesi da parte di un gruppo di sub

Scoperti i resti di un bombardiere americano precipitato durante la seconda guerra mondiale

Un ritrovamento che ha dell'incredibile quello effettuato dai subacquei del Dive Planet di Rimini che, nei fondali davanti alla costa, hanno scoperto i resti di un bombardiere B24 Liberator statunitense risalente alla seconda guerra mondiale. Il relitto, probabilmente abbattuto dalla contraerea, si trova a 65 metri di profondità adagiato sul fondale sabbioso. Secondo i Tec divers, che hanno eseguito una ricognizione, c'è ancora un'ala completamente integra oltre a tre dei quattro motori uno dei quali completo di elica. Quella del bombardiere non è la prima scoperta dei sub del Dive Planet che, negli ultimi 25 anni, hanno ritrovato 10 relitti nelle acque riminesi di cui 2 navi da trasporto, tre motopesca e la famosa piattaforma dell'Isola delle Rose.

IMG_0447-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Il Sudtirol si dimostra cinico nella sua tana: ko di misura per il Rimini

  • Sport

    Basket, alla Rinascita riesce tutto facile anche ad Anzola

  • Cronaca

    Lavoratori irregolari o in nero nel territorio riminese: maxi operazione della Finanza

  • Cronaca

    Ruba una damigiana di vino e spintona il proprietario: arrestato e condannato a 2 anni

I più letti della settimana

  • Litiga con la compagna e si da fuoco davanti a lei, in gravi condizioni al "Bufalini"

  • Apre un nuovo supermercato, si cercano dipendenti: un Job Day per selezionare 50 persone

  • Incidente durante la Messa, sacerdote finisce al pronto soccorso

  • I vicini non lo vedono uscire di casa, aprono la porta e lo trovano cadavere

  • Il trasporto è troppo eccezionale, la barca rimane incastrata nella curva

  • Titolare di agenzia viaggi scappa coi soldi dei clienti

Torna su
RiminiToday è in caricamento