Individuata la banda dei Rolex, arrestati gli autori di due strappi

Tre napoletani arrestati dai carabinieri della Compagnia di Riccione per dei colpi messi a segno nell'agosto del 2016

Nella giornata di martedì i carabinieri della Compagnia di Riccione hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due napoletani che, nell'agosto del 2016, avevano messo a segno altrettanti strappi di Rolex messi a segno nella Perla Verde e a Milano Marittima. Nel primo caso la vittima era un modenese, in vacanza sulla Riviera, mentre nel secondo caso un residente nella città ravennate. Un terzo complice, invece, è stato arrestato pochi giorni fa in territorio francese.A Riccione, ad essere strappato, era stato un Daytona del valore di 40mila euro e, secondo quanto accertato dai carabinieri analizzando le immagini di video sorveglianza, i malviventi avevano accuratamente pedinato la loro vittima confondendosi con altri turisti e accompagnandosi con le loro compagne e il loro cagnolino. Una volta individuato l'obiettivo, i rapinatori lo hanno raggiunto alle spalle in sella a una moto di grossa cilindrata per poi strappare il prezioso orologio dal polso e fuggire a tutta velocità.

Il giorno successivo a quello di Riccione, il gruppo è entrato in azione a Milano Marittima dove, ad essere strappato con le stesse modalità, era stato sempre un Daytona da 45mila euro. Ad incastrare il gruppo, oltre alle immagini delle telecamere, anche gli accertamenti sulle celle telefoniche e sui numeri di cellulare del gruppo. Ad essere arrestati in Italia sono un 44enne e un 35enne mentre il per terzo, un 33enne, si attende l'estradizione dalla Francia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in A14, automobilista perde la vita in un drammatico schianto

  • Valentino Rossi regala emozioni: tra due ali di folla giallo-fluo la passerella per le strade di casa

  • Prende male le misure, camionista incastrato nel sottopassaggio

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Incidente fra tre auto, grave un uomo estratto dalle lamiere

Torna su
RiminiToday è in caricamento