Violenza cieca e barbara, dopo la ragazza il branco stupra un trans

Due le violenze sessuali messe a segno da un gruppo di quattro ragazzi che hanno insanguinato la Riviera

Un branco di quattro ragazzi, tutti stranieri e uno dei quali pare di colore, sono gli autori di due brutali violenze sessuali messe a segno nella notte tra venerdì e sabato a Rimini. Dopo quello della 26enne polacca, stuprata a turno sulla battigia del Bagno 130 sotto gli occhi del fidanzato, il gruppo si è allontanato dalla battigia e, arrivato a ridosso della Statale 16 Adriatica nei pressi di una nota discoteca di Miramare, si è imbattuto in un transessuale peruviano. I quattro giovani, col cappuccio delle felpe calato sul volto, hanno aggredito lo straniero e, anche questa volta, a turno hanno abusato di lui per poi rapinarlo e lasciarlo semincosciente nei pressi di un fossato. Secondo gli inquirenti della squadra Mobile della Questura di Rimini, che indagano sulla duplice violenza, gli autori sarebbero gli stessi di entrambi i fatti.

IL PRIMO EPISODIO

E' caccia serrata, da parte della polizia di Stato, agli autori del feroce stupro che si è consumato nella notte tra venerdì e sabato sulla spiaggia di Rimini. Vittima della violenza del branco una ragazza, pare una 26enne turista polacca, arrivata in Riviera col fidanzato coetaneo insieme a un gruppo di connazionali ripartiti questa mattina. Dalle prime ricostruzioni, la coppia si era ritrovata verso le 4 sulla battigia del Bagno 130, a Miramare, in cerca di intimità prima della fine della vacanza quando è stata avvicinata da un gruppo di stranieri che l'ha accerchiata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Reddito di cittadinanza a Rimini, circa un terzo delle domande sono state rifiutate

  • Cronaca

    Reddito di cittadinanza, si cercano 13 "navigator": aperto il bando per il concorso

  • Politica

    Approvato il trasferimento temporaneo della Questura

  • Cronaca

    Sicurezza, Gnassi al vetriolo contro Salvini: "Mette solo in difficoltà le forze dell'ordine, chiediamo subito pattuglie in spiaggia e Daspo"

I più letti della settimana

  • Sorpasso azzardato sulla Statale16, furgone si schianta contro un muro

  • Valentina Vignali "dimentica" gli slip, ma la notizia è una bufala

  • Uova di cioccolato, trasgressione e sesso: a Saludecio coppie in arrivo anche dalla Sicilia

  • Pace fiscale: pochi giorni per ottenere la falcidia dei debiti Equitalia

  • Ciclista investito sfonda il parabrezza dell'auto, ragazzo in gravi condizioni

  • Ordinanza balneare 2019: stop a sigarette, plastica e cani sulla battigia

Torna su
RiminiToday è in caricamento