A Coriano l'ordinanza anti-botti di Capodanno per salvaguardare gli amici a quattro zampe

"Come sollevato dalle associazioni animaliste - dice l’assessore Giulia Santoni –resta la problematica degli spettacoli pirotecnici"

L'ordinanza di Coriano è il  frutto di una richiesta avanzata da numerosi cittadini che è stata ascoltata dall'amministrazione comunale. Anche quest’anno - come i precedenti -  il Sindaco del Comune di Coriano Domenica Spinelli  ha firmato l’ordinanza relativa ai fuochi di artificio di fine anno che entrerà in vigore dal 22 dicembre 2018 fino al 06 gennaio 2019. "All’epoca della prima adozione dell’ordinanza - spiegano dal Comune - ci siamo seduti intorno ad un tavolo sia con le associazioni ambientaliste sia con gli imprenditori del settore e insieme ne abbiamo condiviso i contenuti". "Come sollevato dalle associazioni animaliste - dice l’assessore Giulia Santoni – resta la problematica degli spettacoli pirotecnici che se pur di breve durata ma di grande intensità, se pur consentiti ed amati da molti spettatori recano non pochi problemi agli animali, non è un caso questo comunque che riguarda il nostro Comune, a Coriano i fuochi li facciamo con le stelle scintillanti”.

Siamo ad evidenziare come dall’ordinanza sia chiarito che restano escluse le categorie F1,F2,T1;P1 di cui al DLgs. 123 del 29/7/2015 consentite limitatamente alle aree di proprietà privata. "Anche se in difficoltà di organico - conclude la nota del Comune - Coriano ha pochissimi agenti di Polizia Municipale, abbiamo, in accordo con il comando, predisposto una adeguata sorveglianza per la notte di Capodanno. In tutto questo è ovvio che esiste un principio di ragionevolezza e di buon senso, nessuno verrà sanzionato per aver acceso una stella filante".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tremendo frontale, neonato in condizioni disperate

  • Cronaca

    Ristorante boicottato per razzismo: "Chiudo, non ne posso più, terrò aperto solo l'hotel"

  • Politica

    Tecnopolo e Aquarena, la Lega chiede le dimissioni di Gnassi

  • Cronaca

    I giovani Alfieri della Repubblica ricevuti in Comune: "Siamo orgogliosi di voi, grazie per il vostro altruismo"

I più letti della settimana

  • Rispuntano sul web foto e film hard della Sarti, si scatena il revenge porn

  • Si schianta contro il guardrail e precipita in una scarpata: muore un centauro

  • Tremendo frontale, neonato in condizioni disperate

  • Accampati tutta la notte fuori dal negozio per accaparrarsi i capi di Stone Island

  • Ubriachi di gas: "Riscaldamento spento, ma arriva la bolletta da 300 euro, Sgr annulla la fattura"

  • Spaccio di cocaina al Coconuts, chiesta la condanna dei fratelli Paesani

Torna su
RiminiToday è in caricamento