A Misano fischi e testa di maiale per lo spagnolo Marc Marquez

Il pilota della Honda contestato dai tifosi, il macabro scherzo appeso davanti alla hospitality della casa giapponese

Più fischi che applausi per Marc Marquez, il pilota della Honda arrivato secondo al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è stato contestato dal popolo giallo accorso sotto al podio. Arrivato secondo, dietro a Dovizioso, lo spagnolo è stato accolto dalle bordate di fischi al termine di un fine settimana dove è successo anche di peggio. Nella notte, infatti, qualcuno ha infranto la sicurezza dell'autodromo e ha appeso una testa di maiale alla cancellata davanti alla hospitality della Repsol Honda, la squadra di Marc Maquez.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

  • Movida senza mascherine, nei guai diversi locali: multati anche baristi e clienti

  • Malore fatale in mare, turista perde la vita sulla battigia

  • Fiamme nel condominio, i residenti evacuati dai vigili del fuoco

Torna su
RiminiToday è in caricamento