A spasso di notte con un televisore rubato sotto al braccio

Nello zainetto del malvivente fermato dalla polizia di Stato sono stati scoperti vari arnesi da scasso

Il fatto che, nel cuore della notte tra giovedì e venerdì, camminasse tranquillamente lungo viale regina Margherita con un grosso televisore sotto al braccio ha insospettito più di un passante che ha segnalato la cosa alla polizia di Stato. Sul posto sono intervenute due Volanti e, gli agenti, si sono trovati davanti un 30enne romeno con lo schermo in mano e uno zainetto in spalla. Alla vista dei lampeggianti, lo straniero ha cercato di nascondersi dietro un cespuglio ma è stato fermato e identidicato. Nello zaino sono stati trovati numerosi arnesi da scasso e, il 30enne, è stato quindi portato in Questura dove è emerso che si trattava di una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine. Al termine degli accertamenti, il romeno è stato denunciato per ricettazione e possesso di oggetti atti allo scasso mentre sono in corso le ricerche del proprietario del televisore.

Nell’ambito dei controlli cittadini, invece, nel pomeriggio di giovedì sono stati individuati un 30enne tunisino e un 27enne maorcchino risultati irregolari sul territorio italiano. In particolare, i nordafricani erano inottemperanti all’ordine del Questore di Rimini di lasciare il territorio nazionale. Gli stranieri sono stati denunciati all’autorità giudiziaria e messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per ulteriori adempimenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vista Red: un nuovo impianto sull'incrocio "maledetto" della Consolare

  • Cronaca

    Dall'auto in sosta si sprigionano le fiamme, si sospetta incendio doloso

  • Economia

    Agricoltura, l'indagine della Cisl: "Oltre il 92% dei lavoratori è precario"

  • Cronaca

    Il sindaco Ceccarelli: "Via San Mauro è pericolosa, servono interventi"

I più letti della settimana

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

  • "Dateci i soldi per la bamba", poi la furia aggressiva: tre nomadi in stato di fermo

  • Quattro nomadi sinti interrogati dai carabinieri per l'accoltellamento di due giovani

  • Dopo gli accoltellamenti scatta la chiusura de "La Mulata" da parte del Questore

  • Si getta in mare per farla finita, salvato dai carabinieri che rischiano l'ipotermia

  • Quali sono le migliori pizzerie di Rimini? Lo svela la classifica di "Tripadvisor"

Torna su
RiminiToday è in caricamento