A Spontricciolo la Festa dell’Albero, messe a dimora le quattro piante

Momento conclusivo del progetto Green Christmas che ha coinvolto durante le feste natalizie i quartieri di Riccione

Venerdì mattina si è svolta nella piazza del quartiere Spontricciolo la Festa dell’Albero, momento conclusivo del progetto Green Christmas che ha coinvolto durante le feste natalizie anche i quartieri di San Lorenzo, Fontanelle e zona Parco della Resistenza. Alla festa hanno preso parte 120 bambini tra la scuola dell’infanzia statale dell’Istituto Comprensivo n.1 ” Ada Savioli” e il nido comunale Spontricciolo che, con i nonni del centro diurno, i Buon Vicinati e le attività economiche di quartiere, hanno contribuito agli allestimenti dell’ albero di natale. A Spontricciolo, risultato il quartiere vincitore tramite apposita giuria, questa mattina sono stati piantumati i 4 alberi collocati durante le feste nei principali luoghi di aggregazione dei quartieri. Si tratta di cipressi di Leyland, alti 6-8 metri, sempreverdi, robusti e resistenti al freddo .Un progetto cui hanno preso parte attivamente più soggetti: gli assessorati all’ambiente e ai servizi alla persona del Comune di Riccione, Info Alberghi Srl con la donazione degli alberi di Natale nell’ambito del progetto Green Booking, le parrocchie del territorio, Geat per gli allestimenti, vivaio Bilancioni e gli harleysti di Riccione Chapter.

Questa mattina il vicesindaco e assessore dei servizi alla persona Laura Galli ha consegnato, a nome anche di Info Alberghi, una targa di riconoscimento al presidente di quartiere Quinto Salucci. Tra i vari momenti previsti anche l’omaggio di 4 piante per quartiere e di una pergamena di ringraziamento alla responsabile dell’Ic1. Sul versante di nuovo verde in città, nei prossimi giorni come stabilito dall’amministrazione in fase progettuale, altre piante verranno piantumate nei quartieri cittadini. Dei 40 arbusti messi a disposizione dall’amministrazione comunale il comitato Spontricciolo ha scelto assieme agli amministratori, di distribuirli equamente tra tutti i quartieri che hanno partecipato al Green Christamas.

“Siamo estremamente soddisfatti della riuscita di questa iniziativa – ha affermato il vice sindaco Laura Galli – perchè con la partecipazione attiva di tante persone abbiamo realizzato un progetto di Comunità, ponendo attenzione ai quartieri e a fasce diverse di popolazione.Una sensibilità che ha permesso ad ognuno di dare il proprio contributo in termini di tempo, premi in palio e decori, dove sentirsi parte di un progetto più grande. Mi auguro che questo sia il primo seme di tanti altri che verranno a seguire”. Per stimolare e incuriosire i più piccoli all’attenzione per il verde, questa mattina ogni bambino ha ricevuto una bustina di semi di ortaggi da piantare negli orti di scuola.

Potrebbe interessarti

  • I 7 migliori borghi medievali da visitare in Romagna

  • Come pulire la lavastoviglie con bicarbonato, aceto e limone

  • Aiuto! Ho le formiche in casa: ecco come allontanarle

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

I più letti della settimana

  • Ritrovato cadavere a soli 26 anni, la Procura indaga sul decesso

  • Tragedia sulla strada, scooterista perde la vita in un drammatico incidente

  • Autotrasportatore riminese perde la vita in un drammatico tamponamento a catena

  • Aggressione sessuale a due turiste sulla spiaggia di Rimini, fermato un sospetto

  • Il Cocoricò non riaprirà: fallita la società che gestiva la discoteca

  • Turiste tedesche salvate dallo stupro da un giovane senegalese

Torna su
RiminiToday è in caricamento