A zonzo sulla battigia con il pick-up, la spiaggia presa per una strada

Diverse la segnalazioni arrivate per il fuoristrada che, nella serata di giovedì, ha attraversato l'arenile a velocità sostenuta

Forse per evitare il traffico o, forse, per fare una bravata ma, il pick-up nero che giovedì sera ha attraversato buona parte della battigia riminese, ha impensierito non pochi passanti. Il fuoristrada, a velocità sostenuta, pare sia partito dalla zona di Marebello per poi, sempre lungo il mare, risalire in piazzale Kennedì e tornare normalmente in strada. Diverse le segnalazioni arrivate dai passanti che, verso le 19.30, si sono ritrovati il furgone sulla spiaggia. Al momento, tuttavia, dalla Capitaneria di Porto non sono emerse autorizzazioni e resta da capire il motivo per cui il fuoristrada si trovava sulla battigia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

  • Si è spento il semiologo Paolo Fabbri, allievo di Umberto Eco e professore dell'Alma Mater

Torna su
RiminiToday è in caricamento