Abusivismo commerciale: sequestrati giocattoli, pelletteria e bigiotteria

Blitz a Viserba degli agenti della polizia Municipale: 12 rinvenimenti di merce abbandonata e un venditore abusivo sanzionato

Palloncini luminosi, pistole ad acqua e spara bolle e ancora articoli di pelletteria e bigiotteria e oggetti etnici: è quanto recuperato dal personale del distaccamento nord della Polizia Municipale di Viserba nel servizio a contrasto del commercio irregolare condotto ieri sera. Un’attività che ha visto il supporto anche degli agenti del Noac, il nucleo operativo specificatamente impegnato nel contrasto all’abusivismo commerciale. Nel corso della serata, durante i controlli sul lungomare nord da Torre Pedrera a Viserba, sono stati effettuati dodici rinvenimenti di merce e un sequestro, con un venditore irregolare sanzionato per 5.164 euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • A Le Iene la verità di Miradossa: "Pantani ucciso per portargli via 20mila euro"

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento