Abusivismo commerciale: sequestrati giocattoli, pelletteria e bigiotteria

Blitz a Viserba degli agenti della polizia Municipale: 12 rinvenimenti di merce abbandonata e un venditore abusivo sanzionato

Palloncini luminosi, pistole ad acqua e spara bolle e ancora articoli di pelletteria e bigiotteria e oggetti etnici: è quanto recuperato dal personale del distaccamento nord della Polizia Municipale di Viserba nel servizio a contrasto del commercio irregolare condotto ieri sera. Un’attività che ha visto il supporto anche degli agenti del Noac, il nucleo operativo specificatamente impegnato nel contrasto all’abusivismo commerciale. Nel corso della serata, durante i controlli sul lungomare nord da Torre Pedrera a Viserba, sono stati effettuati dodici rinvenimenti di merce e un sequestro, con un venditore irregolare sanzionato per 5.164 euro. 

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • L'appello di una famiglia : "Aiutateci a ritrovare Greta"

I più letti della settimana

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Frontale sulla Tolemaide, due motociclisti finiscono nel fosso

  • Santarcangelo, Amazon ufficializza l'apertura del nuovo deposito: in arrivo 120 posti di lavoro

  • Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

  • Investita mentre attraversa lo svincolo, pedone in gravi condizioni

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento