Accusato di omicidio, fugge dai domiciliari per trascorrere una giornata a Rimini

L'uomo, un pugliese 35enne, è stato individuato dagli agenti della Polfer nella zona della stazione mentre aspettava l'arrivo dell'autobus

Verso le 20 di domenica, nel corso dei controlli per la sorveglianza della stazione ferroviaria di Rimini, il personale della Polfer ha fermato un giovane che stava aspettando l'autobus alla fermata di piazzale Cesare Battisti. Dal controllo dei documenti è emerso che si trattava di un 35enne pugliese che, tuttavia, si sarebbe dovuto trovare agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Foggia. L'uomo, infatti, è indagato per omicidio nella provincia di Roma. Il foggiano, tuttavia, era scappato facendo perdere le proprie tracce fino a quando, nella serata di domenica, è stato individuato a Rimini. Al termine delle procedure di rito, per il 35enne si sono aperte le porte del carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

  • Movida senza mascherine, nei guai diversi locali: multati anche baristi e clienti

  • Malore fatale in mare, turista perde la vita sulla battigia

Torna su
RiminiToday è in caricamento