Acquisto libri scuole medie e superiori e bonus acqua, gli aiuti del Comune

Scade il 30 settembre il termine ultimo per presentare richiesta di contributo per l’acquisto dei libri scolastici degli studenti che frequentano le scuole medie e superiori e sulle bollette dell’acqua 2016

CONTRIBUTO ACQUISTO LIBRI MEDIE E SUPERIORI – La Regione Emilia Romagna eroga dei contributi per l'acquisto dei testi scolastici degli studenti residenti che frequentano le scuole medie inferiori o superiori. Possono fare richiesta le famiglie che hanno un Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) inferiore o uguale a 10.632,94 euro. La novità di quest’anno è che la domanda va compilata esclusivamente on line collegandosi al link https://scuola.er-go.it/, oppure rivolgendosi all’Ufficio relazioni con il pubblico dove un’operatrice dell’Ufficio scuola offrirà assistenza ai genitori interessati. Nella domanda occorre indicare la spesa effettivamente sostenuta per l’acquisto dei libri di testo per l’anno scolastico 2016/2017, di cui è necessario conservare la documentazione da esibire a richiesta. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio scuola (tel. 0541/356.272 - aperto lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 8,30 alle 12,30), oppure consultare la Guida ai servizi sul sito del Comune www.comune.santarcangelo.rn.it.

BONUS ACQUA – Si tratta di deduzioni riservate a nuclei famigliari in difficoltà che verranno applicate direttamente in bolletta grazie ad un fondo costituito appositamente da Hera e Atersir. Per richiedere il rimborso sulle bollette dell’acqua per il 2016 occorre essere residenti a Santarcangelo, nonché intestatari di un’utenza idrica di tipo domestico (anche condominiale) riferita all’alloggio di residenza. Inoltre, l’Isee non deve superare i 10.000 euro, mentre i richiedenti extracomunitari devono essere in possesso di carta o permesso di soggiorno con validità almeno annuale. È importante portare con sé tutte le fotocopie dei documenti da allegare alla domanda, tra cui una bolletta dell’acqua riferita al 2016. La domanda deve essere consegnata presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (aperto dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 13), oppure inviata tramite posta elettronica certificata a unione.valmarecchia@legalmail.it o via fax al numero 0541/356.244). Per informazioni e assistenza alla compilazione è possibile rivolgersi ai Servizi sociali del Comune (lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 8,30 alle 12,30 – tel. 0541/356.297).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento