Addio a Big Jimmy, il gigante buono del mondo della notte riminese

Pugile, buttafuori e attore, ha mosso i primi passi nella Riviera per poi diventare un volto noto del piccolo e grande schermo

E’ morto nella mattinata del 13 luglio Girolamo Di Stolfo, meglio noto come Big Jimmy, il buttafuori della tv reso celebre dal Grande Fratello e Avanti un altro. La notizia sta facendo il giro del web e in queste ore sono in tanti, tra gli artisti e i concorrenti dei programmi tv, a ricordarlo. Jimmy è morto nella sua città, Ischitella, molto probabilmente in seguito ad un aneurisma cerebrale. Il “gigante buono” della tv, così com’era stato definito, dopo il pugilato aveva cominciato la sua esperienza televisiva con ‘Tira e Molla’, ma era diventato famoso con il Grande Fratello quando accompagnava dentro e fuori la casa “difendendoli” dagli assalti dei fan.

Nato ad Ischitella in provincia di Foggia 48 anni fa, Big Jimmi aveva frequentato la Riviera romagnola sia come pugile, allenandosi nella palestra del 'Romeo Neri' sotto la guida di Elio Ghelfi per poi, grazie alla sua prestanza fisica, diventare uno dei volti noti della notte romagnola lavorando come buttafuori in varie discoteche della zona. Ha interpretato nel 1997 il ruolo del piccolo Jimmy in Tira e Molla dove vestito da bambino cantava in playback le canzoni dello Zecchino d'Oro (Popoff, Il topo Zorro, Volevo un gatto nero, 44 gatti, Il pulcino ballerino, Il caffè della Peppina, Non lo faccio più ecc.). Ha recitato negli sketch di Strozus, di Paola Cortellesi, ricoprendo la parte dell'arcigno Sandrone, l'addetto recupero crediti, per poi far parte della sicurezza degli studi Mediaset di Cinecittà. Tra le pellicole girate, Fantozzi - Il ritorno (1996) interpreta l'uomo delle consegne col motorino; Caraibi (1998); Così è la vita (1998) interpreta Crapanzano; Fantozzi 2000 - La clonazione (1999); Villa Ada (1999); L'uomo della fortuna (2000); La repubblica di San Gennaro (2003) interpreta Totore; Ricordati di me (2003) interpreta Genio di Alì Babà e Benvenuto Presidente! (2013)

E' comparso anche nel programma di Paolo Bonolis Avanti un altro! in cui è stato protagonista in alcuni sketch comici con il conduttore. Nella puntata del 6 gennaio 2013 in cui erano protagonisti i bambini (la cui vincita andava ai bambini di una scuola elementare dell'Emilia colpita dal terremoto) era travestito dall'orco verde Shrek. Fu pugile, peso supermassimo, l'unico ad aver mai messo ko Alessandro Zuliani. Fu avversario di Paolo Vidoz, perdendo. Secondo i primi accertamenti, la causa della morte è stata un aneurisma cerebrale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Mi lascia a bocca aperta questa notizia, lo credevo indistruttibile, chi ha lavorato con lui quando faceva il buttafuori al Cellophane sa che era un pezzo di pane.Ciao Jimmy

  • Riposa In Pace

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scattato il piano antineve, i mezzi di pulizia sulle strade collinari

  • Cronaca

    "Sparo a voi e ai vostri figli", ubriaco aggredisce gli agenti della polizia di Stato

  • Cronaca

    Ubriaco fradicio al volante, ristoratore fa filotto con le auto in sosta

  • Cronaca

    Violenta per anni le figlie minorenni, pena definitiva per il papà orco

I più letti della settimana

  • Barba, capelli e cocaina: il barbiere a capo della banda di pusher

  • Anche mamme coi neonati si rifornivano di cocaina dai pusher della Valmarecchia

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: la neve imbiancherà tutta la Romagna, le previsioni

  • Ragazzo si spoglia davanti alla padrona di casa 76enne e cerca di sedurla

  • Pollo alla marijuana, titolare della rosticceria arrestato con 70 chili "d'erba"

  • Il "re dello zucchero" ritrovato cadavere in un albergo di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento