Agli arresti domiciliari sorpreso dai carabinieri a spasso nel cuore della notte

Il controllo dell'Arma ha accertato che il malvivente non si trovava nella propria abitazione e sono scattate le ricerche

Nella notte tra martedì e mercoledì i carabinieri della Stazione di Viserba hanno arrestato un 46enne, orginario del milanese e già noto alle forze dell'ordine, per evasione. I militari dell'Arma hanno eseguito un controllo presso l'abitazione malvivente, agli arresti domiciliari per rapina, non trovandolo nel proprio letto e hanno fatto scattare l'allarme e diramato le ricerche. Verso le 5.30, sospettando di essere stato scoperto, il 46enne ha tentato di rientrare furtivamente nell'appartamento ma è stato scoperto e ammanettato da una pattuglia. Portato in caserma per le pratiche di rito, nella mattinata di mercoledì è stato processato per direttissima. Il giudice, dopo aver convalidato il fermo, ha disposto nuovamente gli arresti domiciliari in attesa della prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento