Alt al rumore, sorgeranno nuove barriere acustiche a Corpolò

Il progetto esecutivo per mitigare l'inquinamento acustico nella zona di Corpolò è stato approvato dalla Giunta comunale nella seduta di martedì pomeriggio

Il progetto esecutivo per mitigare l’inquinamento acustico nella zona di Corpolò è stato approvato dalla Giunta comunale nella seduta di martedì pomeriggio. Un intervento che nasce dalla necessità di attenuare il rumore del traffico sulla nuova circonvallazione di Corpolò in prossimità della rotatoria di via Baracchi. Sorgeranno due barriere fonoassorbenti in legno – alluminio alte tre metri che si svilupperanno lungo la strada per una lunghezza di circa 200 metri.

L’importo complessivo dell’intervento ammonta a circa 300.000 euro, somma già a disposizione dell’Amministrazione per le economie realizzate nella realizzazione della nuova viabilità e che possono essere impegnate per rientrare tra le opere previste dalla delibera di Giunta nel marzo scorso per il rispetto del Patto di stabilità in quanto interessanti la salute pubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

Torna su
RiminiToday è in caricamento