Ubriaco importuna medici e pazienti al pronto soccorso: l'alcol gli costa l'arresto

L'extracomunitario, in evidente stato di ebbrezza dalla notte, ha importunato medici e degenti

Annebbiato dai fumi dell'alco, ha importunato medici e pazienti. Domenica mattina turbolenta al pronto soccorso di Riccione. Protagonista in negativo un marocchino di 27 anni, già noto alle forze dell'ordine, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Gli uomini dell'Arma sono intervenuti intorno alle 9 a seguito di una segnalazione al 112. L'extracomunitario, in evidente stato di ebbrezza dalla notte, ha importunato medici e degenti. Al momento dell'identificazione, oltre a pronunciare frasi oltraggiose ha cercato di colpire il personale in divisa con calci e pugni, rifiutandosi inoltre di fornire le proprie generalità. Il 27enne è stato arrestato ed associato in carcere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Precipita nel vuoto mentre pota gli alberi, grave un operaio

  • Cronaca

    Il trasporto è troppo eccezionale, la barca rimane incastrata nella curva

  • Cronaca

    Fiamme nella sala giochi estiva, in cenere la struttura

  • Cronaca

    Adesca ragazzini sul cellulare, giostraio finisce nei guai

I più letti della settimana

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

  • Litiga con la compagna e si da fuoco davanti a lei, in gravi condizioni al "Bufalini"

  • Incidente durante la Messa, sacerdote finisce al pronto soccorso

  • Dopo gli accoltellamenti scatta la chiusura de "La Mulata" da parte del Questore

  • Sparito da 5 giorni, ritrovato cadavere nella sua abitazione

  • I vicini non lo vedono uscire di casa, aprono la porta e lo trovano cadavere

Torna su
RiminiToday è in caricamento