Avicii, il nuovo divo della consolle sbarca all'Aquafan

L'arrivo è degno di una star. Atterrerà nella notte tra venerdì e sabato a Rimini con un jet privato Avicii, protagonista sabato sera ad Aquafan di uno degli eventi più attesi dell'estate

L’arrivo è degno di una star. Atterrerà nella notte tra venerdì e sabato a Rimini con un jet privato Avicii, protagonista sabato sera ad Aquafan di uno degli eventi più attesi dell’estate, quello che si annuncia il vero “concerto” della stagione, paragonabile forse solo al ritorno di Jovanotti a Riccione nel 2011. Nella notte delle stelle al parco brillerà la stella più luminosa dei deejay, il nuovo divo della consolle, l’artista che a soli 23 anni è già entrato di prepotenza nella top 3 di ‘Dj Mag’ la classifica mondiale dei deejays.

Battezzato da Tiesto, Avicii oggi è uno dei nomi più caldi del clubbing, a conferma di quanto la Svezia stia dettando sempre di più le tendenze in campo musicale. Il suo ultimo successo, Wake me up, è già diventato un tormentone. Per lo show di Avicii a Riccione, unica data italiana del deejay impegnato in un tour mondiale che lo vedrà impegnato anche in Gran Bretagna, in Israele e di nuovo a Ibiza, si annuncia il pubblico delle grandi occasioni. Stanno arrivando prenotazioni e richieste da tutta Italia e anche dall’estero, sono già quasi 10mila i biglietti venduti, acquistati sia on line che direttamente dai pr del parco riccionese.

Quella di sabato è considerata la più grande produzione nella storia di Aquafan e vede coinvolte 5 aziende di service e 3 ingegneri specializzati nell’impatto acustico degli impianti che, per funzionare, avranno bisogno di 620 kilwatt di elettricità. Gli effetti speciali dello spettacolo comprendono oltre 200 luci, fuchi pirotecnici, cannoni di Co2 e un maxischermo a led di ultima generazione. Per la serata, il cachet di Avicii è stato fissato a 180mila euro mentre, i costi di produzione, sono stati di 70mila. Il top Dj arriverà da Myconos col suo jet privato e alloggerà al Riviera Golf Resort di San Giovanni in Marignano. In camerino ha preteso di trovare della birra nazionale, yogurt bio e radice di zenzero oltre a delle cartoline di Riccione già francobollate per l’estero.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento