Bagarini e parcheggiatori occasionali nel mirino della Guardia di Finanza

MotoGp sorvegliata speciale dalle Fiamme Gialle, sotto la lente d'ingrandimento chi affitta agli spettatori il proprio giardino per la sosta

MotoGp sorvegliata speciale dalla Guardia di Finanza di Rimini che, anche nella giornata di venerdì, ha passato al setaccio le zone intorno all'autodromo di Misano per dare la caccia ai bagarini. Fino ad ora sono già 50 i soggetti sospetti identificati e controllati mentre, con la classica batteria, stazionavano nei pressi degli accessi al circuito e delle casse. Per 7 di questi, tutti originari di Napoli, è emerso che si trattava di vecchie conoscenze delle forze dell'ordine per reati specifici e sottoposti alla misura di prevenzione personale del divieto di ritorno nel Comune di Misano Adriatico. Oltre ad essere stati fatti allontanare, nei loro confronti è scattata la segnalazione alla Questura per l'emissione del foglio di via. Mentre per un cittadino americano di origine vietnamita, invece, è scattato il sequestro dei biglietti che cercava di piazzare ed il relativo verbale di sanzione.

guardia finanza bagarini mogp misano-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, i finanzieri della Tenenza di Cattolica sono impegnati anche nell’attività di controllo in materia di rilascio di scontrini e ricevute fiscali, nonché nell’esecuzione di rilevamenti ai fini fiscali presso le aree private dove sono stati allestiti parcheggi per gli spettatori in arrivo a Misano, al fine di identificare il gestore e rilevare il numero dei veicoli in sosta. Infatti, coloro i quali adibiscono un’area privata a parcheggio, devono annotare gli incassi derivanti dall’attività di posteggio, anche se occasionalmente esercitata, nella propria dichiarazione dei redditi. Ad oggi sono stati controllati 10 gestori di parcheggi ai fini della regolare ottemperanza degli obblighi fiscali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Contributi a fondo perduto per migliorare e modernizzare negozi, bar e ristoranti

  • Covid-19, altri 19 guariti. Cinque nuovi contagiati: i positivi totali sono 163

Torna su
RiminiToday è in caricamento