Abusivismo commerciale in spiaggia, maxi sequestro da 10mila euro

A fatica gli agenti della Municipale di Bellaria sono riusciti a stipare in auto i borsoni pieni di merce di ogni tipo

Dieci sacchi di merce per un valore di oltre 10mia euro: questo il risultato dell’operazione portata a termine in questi giorni dalla polizia Municipale di Bellaria Igea Marina, con un blitz condotto su un tratto di litorale compreso tra i bagni 15 e 24. L’operazione di questa settimana, che rientra nell’ampio quadro di attività definite dal Comando di polizia Municipale a contrasto del commercio abusivo, si è svolta al di fuori dei canonici orari di controllo, cogliendo di sorpresa i venditori abusivi. Questi ultimi si sono dati alla fuga, abbandonando alle loro spalle una grande quantità di merce, tutta non contraffatta e di natura estremamente varia: dalle borse al materiale elettronico, dai cappellini ad alcuni oggetti di bigiotteria. La costante attenzione sul fronte dell’abusivismo commerciale rientra tra le attività condotte dal Corpo di Polizia Municipale durante la stagione estiva. Un servizio che viene svolto principalmente sulla spiaggia di Bellaria Igea Marina, ma anche in altre zone della città: le unità impegnate allo scopo vanno da dieci a quindici a seconda delle esigenze, alternando giorni e orari – come avvenuto nell’ultimo caso – per una maggiore imprevedibilità della propria azione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Santarcangelo piange la scomparsa della giovane mamma falciata dal suv

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Bisarca tamponata in A14 "perde" un veicolo che trasportava

Torna su
RiminiToday è in caricamento