Il cenone si conclude con una lite in famiglia, arrestato uno straniero

I carabinieri, arrivati sul posto, sono stati aggrediti dall'esagitato in preda ai fumi dell'alcol

Cenone di capodanno turbolento, a Bellaria, coi carabinieri costretti ad intervenire per bloccare l'esagitato. Secondo quanto emerso, durante la festa in famiglia un 38enne kazako, già noto alle forze dell'ordine, ha iniziato ad esagerare con gli alcoli. Dopo il brindisi, inoltre, lo straniero ha continuato a bere smodatamente fino a quando, verso le 2, ha iniziato a litigare furiosamente. La discussione, partita da futili motivi, è degenerata tanto che la donna, dopo essere stata aggredita fisicamente, ha chiamato aiuto al 112. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri e, alla vista delle divise, il 38enne non ha dato segni di calmarsi arrivando ad aggredire i militari dell'Arma. Uno dei carabinieri è rimasto leggermente ferito mentre, il kazako, è stato arrestato con l'accusa di resistenza e lesioni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tentato omicidio aggravato dal razzismo e dai motivi futili

    • Cronaca

      Misteriosa intossicazione tra gli studenti durante le lezioni, evacuata la scuola

    • Politica

      Aggressione a sfondo razzista, le reazioni del mondo politico e istituzionale

    • Cronaca

      Inseguito dai carabinieri, sbanda e finisce nel fosso con lo scooter

    I più letti della settimana

    • Falciato sulla Marecchiese, ragazzino trasportato al "Bufalini" in eliambulanza

    • Automobilisti attenzione: installati i nuovi photored negli incroci di Rimini

    • Il canale scava sotto terra, si apre una voragine sulla strada

    • Tentato omicidio, lo accoltella e poi cerca di finirlo investendolo

    • Neo 18enne senza patente innesca folle inseguimento con la Stradale

    • Diciottenne bellariese prova una moto con il foglio rosa, rovina a terra e si ferisce

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento