Bellaria, contributi Tares: il bando scade il 30 dicembre

L’accesso al fondo è circoscritto ai nuclei famigliari costituiti dai genitori e da tre o più figli a carico, e alle famiglie costituite da almeno tre componenti totali, che si trovino in una delle condizioni poste dal Comune

L’Amministrazione comunica la proroga di un mese per il bando relativo all’assegnazione dei contributi Tares: la nuova scadenza è fissata a lunedì 30 dicembre. Una scelta che nasce dalla volontà di rendere il fondo accessibile al maggior numero possibile di famiglie, ricordando che il bando è legato a un fondo straordinario di 15mila euro appositamente stanziato dall’Amministrazione Comunale in aggiunta alle esenzioni totali, per mitigare ulteriormente l’impatto della Tares sulle fasce sociali più deboli.

Per gli aventi diritto, è previsto un aiuto economico di 100 euro,’accesso al fondo è circoscritto ai nuclei famigliari costituiti dai genitori e da tre o più figli a carico, e alle famiglie costituite da almeno tre componenti totali, che si trovino in una delle seguenti condizioni: nuclei familiari in cui siano presenti uno o più minorenni diversamente abili o un uno o più adulti con invalidità non inferiore al 67%; vi siano soggetti licenziati alla data del 1° luglio 2011, escludendo le attività a carattere stagionale, che risultino ancora disoccupati al 1° gennaio 2013 ed hanno in corso la restituzione del mutuo contratto per l’acquisto della prima casa, adibita ad abitazione principale: detti soggetti devono appartenere ad un nucleo familiare in cui eventuali famigliari in età lavorativa non siano impiegati a tempo indeterminato o non siano titolari di partita I.V.A.; vi siano soggetti divorziati, legalmente separati, vedovi o nubili/celibi, appartenenti ad un nucleo familiare in cui siano presenti solo figli a carico dello stesso soggetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri criteri di assegnazione sono la cittadinanza, la residenza, la regolarità fiscale e il valore ISEE famigliare realativo all’anno in corso. Per accedere al contributo è necessario presentare l’apposita domanda utilizzando il modulo presente sul sito comunale o disponibile nell’ufficio URP al piano terra della sede comunale, da trasmettere con una delle seguenti modalità: consegna diretta all’ufficio URP, al piano terra della sede comunale, nell’orario di apertura al pubblico dalle ore 8,00 alle ore 13,30; trasmissione via fax al recapito telefonico 0541.345844; tramite raccomandata con utilizzo del servizio postale;  mediante posta elettronica certificata all’indirizzo pec@pec.comune.bellaria-igea-marina.rn.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Quelle strane coincidenze", Wuhan e Codogno vicini alla fiera del Sigep

  • Quattro pazienti in Rianimazione riprendono a respirare da soli: per loro si intravede la luce in fondo al tunnel

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Il ministro dell'Istruzione: "L'anno scolastico sarà valido"

  • Coronavirus, ecco i varchi d'accesso per la provincia di Rimini: sono in tutto 38 strade

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento