Imprenditore aggredito e rapinato davanti alla sua azienda

La vittima è stata costretta a ricorrere alla cure dei sanitari ed è stata ricoverata in pronto soccorso

Feroce rapina, nella notte tra sabato e domenica, con un imprenditore del settore ittico massacrato di botte davanti alla sua azienda a Bellaria. L'uomo, un 59enne, verso le 2 stava andando presso la sua ditta quando è stato aggredito da due malviventi che l'hanno aggredito e picchiato a sangue per poi sottrargli 6mila euro in contanti. Una volta ottenuto il denaro, i rapinatori sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce mentre la vittima ha avuto la forza per chiamare i soccorsi. Sul posto sono intervenuti l'ambulanza del 118, coi sanitari che hanno prestato le prime cure al ferito per poi trasportarlo d'urgenza al pronto soccorso, e i carabinieri della Stazione di Bellaria. Il 59enne è stato ricoverato all'Infermi di Rimini dove, i medici, gli hanno ricucito le ferite riportate e diverse contusioni. L'imprenditore, tuttavia, non sarebbe in pericolo di vita. Nel frattempo sono scattate le ricerche dei militari dell'Arma con gli inquirenti che hanno battuto il territorio, in cerca dei malviventi, oltre a controllare le telecamere a circuito chiuso che sorvegliano la zona con la speranza che dai fotogrammi emergano elementi utili per identificare gli autori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Santarcangelo piange la scomparsa della giovane mamma falciata dal suv

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Bisarca tamponata in A14 "perde" un veicolo che trasportava

Torna su
RiminiToday è in caricamento