Infortunio sul lavoro, operaio precipita nel Canale Emiliano-Romagnolo

L'uomo era intento a sistemare alcune grate nel tratto bellariese del corso d'acqua, salvato dai vigili del fuoco

Un volo di alcuni metri per un operaio che, nella mattinata di venerdì, stava lavorando nel tratto bellariese del Canale Emiliano-Romagnolo. L'uomo, un italiano 47enne residente a Pisa, verso le 11.30 stava sistemando alcune grate quando è scivolato nel vuoto riportando la frattura del femore e diverse escoriazioni al volto. E' scattato l'allarme e, sul posto, sono intervenuti i mezzi del 118 e i vigili del fuoco. Il personale del 115 ha provveduto a recuperare il ferito per poi affidarlo alle cure dei sanitari che, dopo averlo stabilizzato, lo hanno trasportato al pronto soccorso dell'Infermi. Sulle sponde del canale, per ricostruire con esattezza la dinamica dell'infortunio sul lavoro, sono intervenuti i carabinieri di Bellaria.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

  • Autovelox sulla SS16, il comune di Bellaria mette il "punto" sui limiti di velocità

  • Maturità 2019, tutti i diplomati del liceo scientifico Einstein: tanti i "bravissimi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento