Stroncato il mercatino del tarocco, sequestrati 400 pezzi contraffatti

Retata dei carabinieri e della Municipale di Bellaria che hanno ritrovato la merce a ridosso del porto

Nell’ambito dei servizi disposti per il contrasto del fenomeno dell’abusivismo commerciale, nella serata di giovedì i carabinieri della Stazione di Bellaria in collaborazione con la polizia Municipale hanno effettuato un servizio mirato di controllo del territorio. Il bilancio della retata ha portato al sequestro di oltre 400 pezzi, per un valore di diverse migliaia di euro, composto da borse, occhiali, portafogli, scarpe e magliette tutti rigorosamente contraffatti. Il ritrovamento è stato fatto nei pressi delle cabine di uno stabilimento a ridosso del porto di Bellaria e, secondo quanto emerso, il materiale era pronto per essere messo in vendita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Indossa vestiti a strati e poi cerca di scappare dal negozio senza pagarli

Torna su
RiminiToday è in caricamento