Cadavere affiora nel porto di Cattolica, recuperato dai vigili del fuoco

Sul posto le forze dell'ordine, si cerca di identificare i poveri resti della persona ritrovata in acqua

Foto archivio

L'allarme è scattato verso le 9.30 quando, nelle acque del porto di Cattolica, è affiorato un cadavere. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per le operazioni di recupero e, insieme a loro, le forze dell'ordine e la Capitaneria di Porto. Secondo quanto emerso, verso le 8 di giovedì i marinai un'imbarcazione, rientrando in darsena, hanno notato sulla banchina un deambulatore e due ciabatte che galleggiavano in acqua. Sono scattate le operazioni di ricerca e, dopo circa un'ora, è stato ritrovato il cadavere di un 92enne cattolichino. Riportato a terra, sono state eseguite le tristi formalità per l'identificazione e dai primi riscontri, pare che si possa essere trattato di un gesto deliberato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento