mercoledì, 23 aprile 14℃

Camminata di “perlustrazione” lungo gli argini del Rio Melo

L'iniziativa di sabato, a cui parteciperà tra gli altri anche il Sindaco Massimo Pironi, avrà anche un compito operativo. Infatti, i volontari di "Arcione" porteranno con sé anche sacchi per la raccolta di eventuali rifiuti

Redazione23 marzo 2012

Sarà una passeggiata di perlustrazione quella di domani pomeriggio, lungo gli argini ripuliti, consolidati e ripiantumati del Rio Melo. Per rendersi conto di persona della qualità dei lavori svolti dall’Ufficio Tecnico di Bacino (ex Genio Civile) e della possibilità di rendere percorribili e fruibili a tutti, in un futuro prossimo, il sentiero che accompagna il corso del rio in territorio riccionese, fino al suo confine con Coriano, alle spalle del Nuovo Cimitero.

Vi prenderanno parte il gruppo dei camminatori di Nordic Walking dell’Associazione Valle del Conca e i volontari dell’Associazione di protezione civile cittadina “Arcione”, che hanno collaborato a più riprese alla realizzazione dell’intervento disposto dall’Autorità di Bacino, in collaborazione con il Comune di Riccione e Geat spa.

I lavori, in via di completamento, consistono nel ripristino idraulico, bonifica, pulizia e messa in sicurezza dell’alveo del tratto riccionese del Rio Melo. Per svolgere l’intervento è stato reso praticabile un sentiero carrabile di circa cinque metri di larghezza lungo l’intero tracciato, affiancato in gran parte da terreni di proprietà private. L’intento dell’Amministrazione comunale è ora quello di mantenere pulito e in uso questo percorso, per favorirne la conoscenza e il godimento pubblico.

La scommessa è duplice: da una parte, si tratta di riuscire a mantenere una manutenzione annuale degli argini, non pìù decennale com’è stato finora; dall’altra quello di far conoscere il più possibile, e frequentare da parte degli amanti della passeggiata all’aria aperta, angoli e aree verdi di pregio del territorio comunale. Si è discusso di questo, e soprattutto della necessità di stabilire un fondo annuale ordinario destinato alla pulizia e manutenzione degli argini dei due Rii riccionesi, il melo e il Marano, proprio ieri in Municipio tra tecnici dell’Amministrazione comunale e di Geat.

L’altro aspetto rilevante per il consolidamento e la fruizione del sentiero, è quello di riuscire ad ottenere il consenso bonario, da parte di tutti i proprietari dei terreni, all’attraversamento delle proprietà, in cambio della sicurezza, manutenzione e consolidamento degli argini da frane e smottamenti.

L’iniziativa di sabato, a cui parteciperà tra gli altri anche il Sindaco Massimo Pironi, avrà anche un compito operativo. Infatti, i volontari di “Arcione” porteranno con sé anche sacchi per la raccolta di eventuali rifiuti portati a valle dalla corrente. La camminata, lunga circa 3,6 chilometri, non presenta difficoltà. Tempo di percorrenza: circa 40 minuti a passo medio. Sono consigliate scarpe comode e con battistrada.

Annuncio promozionale

Riccione
lavori pubblici

Commenti