Canoista disperso in mare, operazioni di ricerca su tutta la costa

Dell'uomo si sono perse le tracce nel tardo pomeriggio di giovedì quando si è avventurato al largo di Ravenna

Vasta operazione di ricerca, lungo tutta la costa romagnola, per un canoista disperso in mare. L'uomo, un 40enne, nel pomeriggio di giovedì si era avventurato al largo nella zona di Ravenna e non ha più fatto ritorno a terra. Nella prima serata è scattato l'allarme che ha coinvolto tutte le Capitanerie di Porto con le motovedette che hanno preso il mare alla ricerca del disperso. Con il gioco delle correnti, è molto probabile che il 40enne sia stato trascinato verso sud e, nella mattinata di venerdì, lo si sta cercando nello specchio di mare antistante a Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Il ristoratore malato di Coronavirus era rientrato in Italia da pochi giorni

Torna su
RiminiToday è in caricamento