Catturato l'ultimo complice della rapina con lo spray urticante sull'autobus

Alla vista degli agenti il malvivente ha tentato di fuggire nascondendosi sotto al letto della sua abitazione

Nella mattinata di lunedì gli agenti della polizia di Stato hanno individuato e catturato l'ultimo complice della banda che, lo scorso 21 novembre, mise a segno una rapina all’interno del bus Linea 4 a Rimini. Ad essere già arrestati erano stati tre uomini di 23, 31 e 43 anni che, stando alle indagini, avevano aiutato la donna, l’unica ammanettata sul fatto dagli agenti delle Volanti, aggredendo a calci e pugni un 39enne per strappargli dal polso un prezioso orologio. A finire in carcere è stato un 23enne, già noto alle forze dell'ordine, individuato dagli inquirenti a Riccione. Sul giovane pendeva un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del carcere per la rapina. Quando, all'alba di lunedì, il personale della polizia di Stato si è presentato nell'abitazione per ammanettarlo, il ragazzo ha tentato di sfuggire alla cattura nascondendosi sotti al letto ma, alla fine, è stato scoperto e portato in Questura. Al termine degli accertamenti di rito, per il 23enne si sono aperte le porte del carcere dei "Casetti".

Potrebbe interessarti

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Dolori al collo e schiena? Ecco gli esercizi da fare mentre sei al lavoro

I più letti della settimana

  • Jovanotti fa scatenare 40mila fan sulle note dei suoi successi, Romagna mia e l'omaggio a Lucio Dalla

  • Esce dalla farmacia e viene travolto da un'auto, grave un uomo

  • Matrimonio in Comune per Erika e Igor, il primo "sì" della coppia che sarà sposata da Jovanotti

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Calendario scolastico 2019/2020, dal primo all'ultimo giorno di scuola. Le vacanze di Natale inizieranno il 24 dicembre

  • Nuove aperture degli scarichi fognari in mare, niente tuffi fino a giovedì

Torna su
RiminiToday è in caricamento