Centri estivi: tariffe agevolate nei mesi di luglio e agosto per i bimbi da 0 a 2 anni

I Comuni di Rimini e Coriano hanno stanziato fondi per il contenimento delle rette

Voucher per il contenimento delle rette e conciliazione tra tempi di vita e di lavoro; questo l’obbiettivo con cui la Giunta del Comune di Rimini ha approvato il progetto per i bimbi 0-2, con un investimento di 70mila euro. Il progetto copre le attività dei centri estivi per  il periodo luglio agosto (il periodo di attività didattica dei servizi per la prima infanzia si concludono il 30 giugno), per una potenziale platea di 340 posti. Un progetto inaugurato l’anno scorso, complementare a quello coperto per i bimbi della fascia 3 – 6 anni dal Fondo Sociale Europeo, e dedicato alle famiglie con bimbi dai 0 ai 2 anni. I requisiti di accesso sono un indicatore ISEE (minorenni) fino a € 25.000,00 e residenza nel Comune di Rimini e frequenza di un servizio per la prima infanzia regolarmente autorizzato (nido, micronido, spazio bambini). Il voucher, per chi ha redditi fino a 10 mila euro e frequenta il tempo pieno, può arrivare fino a 350 euro. La domanda per i voucher sarà regolamentata da un bando di prossima pubblicazione. “Un servizio, quello dei centri estivi, particolarmente rilevante a Rimini – spiega Mattia Morolli, assessore ai servizi educativi del Comune di Rimini - visto che quello estivo rappresenta per molte famiglie il picco dell’impegno lavorativo. Un progetto con il quale il Comune interviene con risorse proprie in un ambito educativo, quello 0-2 anni, che non viene coperto dalla Regione che invece offre coperture per il periodo 2-6. Con il nostro progetto tutto la fascia 0-6 anni viene così coinvolta nell’abbattimento delle tariffe per i centri estivi, aiutando nella conciliazione tra tempi di vita e di lavoro”.

Il Comune di Coriano anche quest’anno ha pubblicato il bando per l’erogazione di contributi alle famiglie che iscrivono i propri figli diversamente abili ai centri estivi. In particolare il contributo viene erogato in forma di voucher ed è destinato al coprire parte del costo degli educatori. Possono fare domanda i genitori di alunni con disabilità frequentanti le scuole dell'infanzia e della scuola primaria, secondaria di primo grado (indicativamente 3/14anni) che si iscrivono ai centri estivi pubblici e privati. I richiedenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti: attestazione ISEE (in corso di validità) del nucleo familiare non superiore ad € 25.000,00; una giacenza media dei valori mobiliari nonché saldo degli stessi al 31/12/2018 non superiore ad euro 50.000,00. Tutte le informazioni e la modulistica sono reperibili sul sito del Comune di Coriano. Nel 2018 sono stati 17 i bimbi disabili che hanno usufruito dei contributi comunali per frequentare i centri estivi. Lo scorso anno tra voucher direttamente erogati alle famiglie e contributi diretti ai centri estivi le somme impegnate dall’Amministrazione ed erogate sono state circa 20'000,00 euro. “Anche quest’anno - spiega Beatrice Boschetti, assessore al sociale - l’Amministrazione conferma la necessità di dare un supporto alle famiglie nel periodo estivo al fine di garantire quella continuità educativa finalizzata al mantenimento delle capacità individuali acquisite a scuole e tanto importante per chi vive la condizione di disabilità.”

Potrebbe interessarti

  • Aiuto! Ho le formiche in casa: ecco come allontanarle

  • Come allontanare api, vespe e calabroni con rimedi naturali

  • Arredare casa al mare: idee e consigli per l'arredo perfetto

  • Cervicale: sintomi, rimedi ed esercizi

I più letti della settimana

  • Violento temporale notturno, scaricati in mare i liquami fognari scatta lo stop alla balneazione

  • Maxi concorso in Regione, l'Emilia-Romagna pronta ad assumere quasi 1500 persone

  • Temptation Island 2019, la coppia di riminesi "scoppia" alla prima puntata

  • Schianto in moto alla rotonda alle porte di San Giovanni: grave un 23enne soccorso con l'elimedica

  • Doppia scazzottata sulla spiaggia, una ragazzina a scatenare la lite

  • Stagione della riproduzione, spuntano i trigoni sulla battigia

Torna su
RiminiToday è in caricamento