Conclusa all'Alberti la sfida tra gli Istituti professionali Italiani

L'edizione precedente, tenutasi in Puglia, era stata vinta proprio dall'Istituto Alberti di Rimini grazie all'ottima prova dello studente Federico Micera, seguito dal professor Franco Cantarelli

il professor Bruno Pauletto dell'Istituto Lampertico di Vicenza, lo studente vincitore Davide Fiorentin, il professor Franco Cricenti e la dirigente dell'Istituto Alberti, Alberta Fabbri

Si è conclusa a Rimini la sfida tra gli Istituti professionali Italiani, una 'tre giorni' che ogni anno assegna il premio al migliore Istituto d'Italia del settore elettrico-elettronico. L'edizione precedente, tenutasi in Puglia, era stata vinta proprio dall'Istituto Alberti di Rimini grazie all'ottima prova dello studente Federico Micera, seguito dal professor Franco Cantarelli. Le regole della gara nazionale prevedono che, oltre all'onore della vittoria, ci sia anche l'onere di organizzare la successiva edizione e così quest'anno l'appuntamento nazionale si è tenuto a Rimini.

Davide Fiorentin dell'Ipsia F. Lampertico di Vicenza si è aggiudicato il primo posto unitamente a un assegno di 300 euro. Tra i 16 partecipanti, da scuole di tutta Italia, è stato il migliore nelle due prove della competizione: progettare un impianto civile e trovare un guasto in un impianto industriale oltre a impegnative prove teoriche, il tutto sotto l'occhio vigile del ministero. Un'occasione per i ragazzi anche per mettersi in luce sul mercato, a sostenere l'iniziativa, infatti, c'erano anche molte aziende del territorio.

“L'edizione riminese 2018 è una prova 'certificata' degli ottimi risultati che lo storico Istituto Alberti sta ottenendo perfino sul piano nazionale – è il commento di Alberta Fabbri, dirigente dell'Alberti - un risultato raggiungibile quando tutte le componenti di un Istituto operano con coordinamento e passione verso comuni obiettivi di qualità”. L’istituto Alberti, essendo organizzatore non ha potuto partecipare ma già si prepara per l’anno prossimo per riportare il titolo iridato a Rimini: “Queste occasioni sono anche una importante vetrina per il territorio riminese che rappresenta il 'palcoscenico' di questa edizione 2018 – ha concluso la dirigente – per questo ringraziamo l'amministrazione comunale per l'importante supporto riservato a questa iniziativa e le imprese che l'hanno sostenuta: Elfi, Schneider, Sgr e Masterwood”.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lo spacciatore consegna a domicilio facendosi portare dal taxi

  • Cronaca

    Geloso della fidanzata che lavora nel night, cerca di dar fuoco al locale

  • Cronaca

    Controllati i frequentatori delle sale scommesse, quasi la metà erano pregiudicati

  • Sport

    Lontano dal "Neri" non si vince: il Rimini ko contro la Samb

I più letti della settimana

  • Camion danneggia il cavalcavia: Statale 16 Adriatica chiusa in entrambe le direzioni

  • Nell'ospizio degli orrori gli anziani lasciati senza cibo e nella sporcizia

  • Tragedia sulle strade, ciclista muore travolto da un mezzo pesante

  • Natale e Capodanno "bollente": le coppie cercano l'eros a Saludecio

  • La "collina degli orrori", scoperto ospizio dove gli anziani venivano maltrattati

  • Nella sua scuderia di lucciole anche moglie e sorella mandate in strada a prostituirsi

Torna su
RiminiToday è in caricamento