Controllate le strutture ricettive che ospitano i richiedenti asilo

Nelle stanze pizzicati tre stranieri irregolari e trovati alcuni grammi di sostanze stupefacenti

Si sono conclusi all'alba di mercoledì i controlli della polizia di Stato, partiti lunedì scorso, che hanno interessato le strutture ricettive che ospitano i richiedenti asilo. Gli alberghi, infatti, nei giorni scorsi erano stati oggetto di segnalazioni da parte di residenti e turisti che lamentavano delle situazioni di degrado. L’attività, coordinata dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ha visto giornalmente impegnati oltre 20 uomini tra Volanti, Reparti Prevenzione Crimine, unità cinofile oltre che personale dell’Ufficio Immigrazione, della Polizia Municipale e dell'Ausl. Ad essere visitati dalle divise sono stati l’Hotel Evelyn, l’Hotel Brennero e il Residence Maxime rispettivamente nelle zone di Miramare, Rivazzurra e Viserba; nel corso dei controlli sono state identificate complessivamente oltre 150 persone tutte straniere; tre di queste, risultate irregolari sono state accompagnate in Questura e per loro è stata avviata la procedura di espulsione dal territorio nazionale.

Le unità cinofile hanno permesso di rinvenire nella disponibilità di due soggetti ospitati all’internodelle strutture alcuni grammi di sostanza stupefacente opportunamente sequestrata; per loro è scattata la segnalazione alla Prefettura per possesso a uso personale di sostanze stupefacenti. L’esito dei controlli è tutt’ora al vaglio della locale Divisione Amministrativa della Questura ai fini del rilievo di eventuali infrazioni in ordine alla conduzione dell’attività così come sono al vaglio da parte dell'Ausl le risultanze dei controlli in ordine ad eventuali carenze igienico-sanitarie.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto vola nel dirupo e si schianta contro un alveare

  • Cronaca

    Parcheggio selvaggio, la Municipale: "Non possiamo intervenire, seguiamo gli eventi"

  • Cronaca

    Doveva stare in casa ai domiciliari, invece era a zonzo con l'eroina: arrestato

  • Cronaca

    Batterie di transessuali rapinatori, strappata la catenina d'oro a un passante

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria si abbatte sulla spiaggia, volano lettini, attrezzature e gonfiabili

  • Aperti gli scarichi fognari in mare, stop ai tuffi per i liquami

  • Esplode la fognatura, i liquami si riversano nel sottopasso

  • L'intera riviera va in tilt, insieme alle fogne, per 50 millimetri di pioggia

  • Fiamme nella notte, incendio alla "Torre della Streghe" di San Giovanni in Marignano

  • Ultimo tuffo fatale, alla fine della vacanza turista perde la vita in mare

Torna su
RiminiToday è in caricamento