Controlli antidroga nel parco, bloccato pusher in flagranza

I carabinieri hanno passato al setaccio l'area verde nei pressi delle colonie abbandonate di Bellariva

Nel pomeriggio di martedì, durante i controlli del territorio finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri di Rimini hanno arrestato un senegalese 37enne. In particolare i militari dell'Arma hanno effettuato un pattugliamento nella zona delle colonie abbandonate di Bellariva e, nel parco Murri, hanno sorpreso lo straniero mentre cedeva una dose di stupefacente ad un acquirente. Bloccato, il senegalese è stato perquisito e, nelle sue tasche, è spuntata altra droga pronta per essere spacciata. Arrestato e portato in caserma, dopo una notte in camera di sicurezza il 37enne è stato processato per direttissima. Il giudice, dopo aver convalidato il fermo, ha rilasciato il pusher con la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Rimini in attesa della prossima udienza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Il caffè troppo "nero" di un imprenditore: scoperta evasione per tre milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento