Controlli straordinari del territorio, 11 persone denunciate dai carabinieri di Riccione

Giornate natalizie di inteso lavoro per i militari dell'Arma che hanno pattugliato sia la costa che l'entroterra

Giornate natalizie di inteso lavoro per i militari della Compagnia di Riccione che, nonostante le festività, hanno pattugliato sia la costa che l'entroterra finendo col denunciare 11 individui. Nel dettaglio, ad essere deferiti all'autorità giudiziaria, nel Comune di Montescudo sono stati un 31enne del posto, pizzicato mentre rubava una borsa contenente 600 euro lasciata incustodita all'interno di un'auto in sosta, e un romeno 63enne, trovato in possesso di un coltello a scatto e due coltelli a lama fissa. A Riccione, invece, è finita nei guai una 52enne napoletana accusata di aver rubato un cellulare all'interno di un esercizio commerciale e smascherata dalle immagini delle telecamere a circuito chiuso. Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso anche tre bolognesi, di 28, 25 e 20 anni, individuati dai militari dell'Arma dopo aver asportato una borsa nel parcheggio di un centro commerciale di Riccione. Anche in questo caso, fondamentali si sono rivelate le telecamere a circuito chiuso che hanno ripreso i malviventi mentre mettevano a segno il furto. A Cattolica, sempre per furto aggravato in concorso, sono stati denunciati due tunisini di 30 e 18 anni che avevano asportato dei generi alimentari da un supermercato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un 26enne albanese, già noto alle forze dell'ordine, pizzicato dai carabinieri della Stazione di Misano Adriatico con 4,8 grammi di cocaina e 1725 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio. Stessa accusa per un 27enne riminese sorpreso, a Cerasolo, con 8 grammi di cocaina. E' stato invece sorpreso mentre evadeva dagli arresti domiciliari, ai quali era sottoposto per reati legati agli stupefacenti, un 40enne di Coriano. Nel corso dei pattugliamenti, sono stati segnalati alla Prefettura 9 assuntori di sostanze stupefacenti poichè travati in possesso, complessivamente, di 0,1 grammi di cocaina, 4,58 di hashish e 54,05 di marijuana. In tutto il bilancio dei controlli da parte dei carabinieri della Compagnia di Riccione ha visto identificare 113 persone e ispezionare 57 veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

Torna su
RiminiToday è in caricamento