Coppia di turisti fuma in aereo, denunciati subito dopo lo sbarco

In arrivo su un volo dalla Russia, i due hanno iniziato la vacanza nel peggiore dei modi

E' iniziata con una denuncia a piede libero la vacanza di una coppia di turisti russi che, appena sbarcati dall'aereo al "Fellini" di Rimini, sono stati presi in consegna dagli agenti della Polaria. I due, un 47enne e una 43enne, erano sul volo Rossiya 6677 in servizio da San Pietroburgo e avrebbero causato non pochi problemi all'equipaggio. Tutto è iniziato durante le manovre di avvicinamento all'aeroporto di Rimini quando, il comandante, ha dato l'ordine di sedersi ai propri posti e allacciare le cinture. Senza curarsi dei regolamenti, l'uomo si è chiuso nella toilette per fumarsi una sigarette mentre lei ha tirato fuori quella elettronica iniziando a "svapare" in cabina. Nonostante i rimproveri delle assistenti di volo, e l'intervento dello stesso comandante, i due passeggeri hanno continuato a fare i loro comodi rifiutandosi anche di allacciare le cinture. Il volo è atterrato regolarmente ma, una volta toccata terra, è stata allertata la Polaria. Il comandante ha spiegato agli agenti il comportamento dei due russi che, portati negli uffici della polizia di Frontiera, sono stati denunciati per violazione alle norme di sicurezza della navigazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • Valentino Rossi regala emozioni: tra due ali di folla giallo-fluo la passerella per le strade di casa

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Marquez vince a casa di Rossi: "Avevo una motivazione in più". E alla festa del podio viene fischiato

Torna su
RiminiToday è in caricamento