Coppietta cerca di estorcere denaro ad albergatore

I due, dopo aver svaligiato l'appartamento della vittima e fatto sparire la sua vettura, lo hanno ricattato per riconsegnare il veicolo

La scorsa settimana a un albergatore misanese 54enne era stata rubata l'auto e, l'uomo aveva regolarmente fatto denuncia ai carabinieri. Pochi giorni dopo, tuttavia, l'uomo era stato costretto a tornare in caserma per un aggiornamento sulla vicenda.. A sparire un pick-up della Toyota e, il proprietario, poco dopo aveva ricevuto una telefonata e, dall'altro capo del telefono, un uomo gli ha proposto di fargli ritrovare il veicolo previo il pagamento di 2mila euro. Nel corso delle trattative, tuttavia, il prezzo era lievitato fino a 5mila euro e, allo stesso tempo, le chiamate erano condite da una serie di minacce nei confronti della famiglia e dei figli del proprietario del veicolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima, spaventata, ha raccontato tutto ai carabinieri e, nel pomeriggio di mercoledì, viene fissato l'appuntamento per lo scambio al quale, oltre al titolare del pick-up, si presentano anche i militari dell'Arma. Ad essere bloccatii sono stati un cattolichino 21enne e la sua fidanzata, una 19enne di Urbino. I due, ammanettati per estorsione, sono stati portati in caserma dove è emerso che i due malviventi avevano tenuto d'occhio la vittima attraverso i social network e, per contattarlo, la ragazza aveva salvato il suo contatto sul cellulare come "Cinquemila euro e un anello con brillanti", il prezzo del riscatto. Al termine degli accertamenti, il Toyota è stato restituito così come il denaro che, la 19enne, aveva nascosto negli slip.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Quelle strane coincidenze", Wuhan e Codogno vicini alla fiera del Sigep

  • Quattro pazienti in Rianimazione riprendono a respirare da soli: per loro si intravede la luce in fondo al tunnel

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Il ministro dell'Istruzione: "L'anno scolastico sarà valido"

  • Coronavirus, ecco i varchi d'accesso per la provincia di Rimini: sono in tutto 38 strade

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento