Coppietta cerca di estorcere denaro ad albergatore

I due, dopo aver svaligiato l'appartamento della vittima e fatto sparire la sua vettura, lo hanno ricattato per riconsegnare il veicolo

La scorsa settimana a un albergatore misanese 54enne era stata rubata l'auto e, l'uomo aveva regolarmente fatto denuncia ai carabinieri. Pochi giorni dopo, tuttavia, l'uomo era stato costretto a tornare in caserma per un aggiornamento sulla vicenda.. A sparire un pick-up della Toyota e, il proprietario, poco dopo aveva ricevuto una telefonata e, dall'altro capo del telefono, un uomo gli ha proposto di fargli ritrovare il veicolo previo il pagamento di 2mila euro. Nel corso delle trattative, tuttavia, il prezzo era lievitato fino a 5mila euro e, allo stesso tempo, le chiamate erano condite da una serie di minacce nei confronti della famiglia e dei figli del proprietario del veicolo.

La vittima, spaventata, ha raccontato tutto ai carabinieri e, nel pomeriggio di mercoledì, viene fissato l'appuntamento per lo scambio al quale, oltre al titolare del pick-up, si presentano anche i militari dell'Arma. Ad essere bloccatii sono stati un cattolichino 21enne e la sua fidanzata, una 19enne di Urbino. I due, ammanettati per estorsione, sono stati portati in caserma dove è emerso che i due malviventi avevano tenuto d'occhio la vittima attraverso i social network e, per contattarlo, la ragazza aveva salvato il suo contatto sul cellulare come "Cinquemila euro e un anello con brillanti", il prezzo del riscatto. Al termine degli accertamenti, il Toyota è stato restituito così come il denaro che, la 19enne, aveva nascosto negli slip.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Non rispettano l'alt dei Carabinieri: folle inseguimento per le vie della città

  • Le punta un coltello alla gola per rapinarla: lei non si perde d'animo e lo fa arrestare

  • Maturità 2019, tutti i diplomati del liceo scientifico Einstein: tanti i "bravissimi"

  • Autovelox sulla SS16, il comune di Bellaria mette il "punto" sui limiti di velocità

Torna su
RiminiToday è in caricamento