Cuoco col vizio dello spaccio, arrestato dai carabinieri con un etto di stupefacenti

Finito nel mirino degli inquirenti dell'Arma, l'uomo è stato sottoposto a una perqusizione domiciliare

Nel pomeriggio di martedì scorso i carabinieri della Stazione di Coriano hanno arrestato un cuoco 40enne con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. L'uomo, residente nel paese dell'entroterra riccionese, era finito nel mirino degli investigatori dell'Arma che sospettavano un suo coinvolgimento nella cessione di stupefacenti. Chiesta e ottenuta una perquisizione domiciliare, nella casa del 40enne sono stati trovati 60 grammi di eroina e 35 grammi di cocaina, oltre a tutto il materiale necessario per confezionare le dosi e 2800 euro in contanti ritenuti il provento dell'illecità attività. Processato per direttissima mercoledì mattina, il cuoco è stato condannato a 3 anni e 10 mesi di reclusione da scontare ai domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Aiuto! Ho le formiche in casa: ecco come allontanarle

  • Come allontanare api, vespe e calabroni con rimedi naturali

  • Arredare casa al mare: idee e consigli per l'arredo perfetto

  • Cervicale: sintomi, rimedi ed esercizi

I più letti della settimana

  • Violento temporale notturno, scaricati in mare i liquami fognari scatta lo stop alla balneazione

  • Maxi concorso in Regione, l'Emilia-Romagna pronta ad assumere quasi 1500 persone

  • Rinuncia alla plastica e aumenta i clienti: una gastronomia riminese batte oltre 20mila scontrini dopo la svolta green

  • Ciclista perde la vita dopo un drammatico incidente stradale

  • Schianto in moto alla rotonda alle porte di San Giovanni: grave un 23enne soccorso con l'elimedica

  • Temptation Island 2019, la coppia di riminesi "scoppia" alla prima puntata

Torna su
RiminiToday è in caricamento