Cuoco col vizio dello spaccio, arrestato dai carabinieri con un etto di stupefacenti

Finito nel mirino degli inquirenti dell'Arma, l'uomo è stato sottoposto a una perqusizione domiciliare

Nel pomeriggio di martedì scorso i carabinieri della Stazione di Coriano hanno arrestato un cuoco 40enne con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. L'uomo, residente nel paese dell'entroterra riccionese, era finito nel mirino degli investigatori dell'Arma che sospettavano un suo coinvolgimento nella cessione di stupefacenti. Chiesta e ottenuta una perquisizione domiciliare, nella casa del 40enne sono stati trovati 60 grammi di eroina e 35 grammi di cocaina, oltre a tutto il materiale necessario per confezionare le dosi e 2800 euro in contanti ritenuti il provento dell'illecità attività. Processato per direttissima mercoledì mattina, il cuoco è stato condannato a 3 anni e 10 mesi di reclusione da scontare ai domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Jova Beach Party, per la data di Rimini i biglietti arrivati a 400 euro

  • Cronaca

    Negoziante morì dopo alterco con turista, aperto il processo in corte d'Assise

  • Cronaca

    Borgo San Giuliano, il Comune di Rimini blocca l'accesso al parcheggio per disabili

  • Cronaca

    Catturato l'ultimo complice della rapina con lo spray urticante sull'autobus

I più letti della settimana

  • Barba, capelli e cocaina: il barbiere a capo della banda di pusher

  • Anche mamme coi neonati si rifornivano di cocaina dai pusher della Valmarecchia

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: la neve imbiancherà tutta la Romagna, le previsioni

  • Souvenir della II Guerra Mondiale: in casa 100 mitragliatrici e decine di bombe e granate

  • Ragazzo si spoglia davanti alla padrona di casa 76enne e cerca di sedurla

  • Pollo alla marijuana, titolare della rosticceria arrestato con 70 chili "d'erba"

Torna su
RiminiToday è in caricamento