Costa Concordia, "prego che almeno recuperino i corpi"

"Prego che almeno recuperino i corpi". Sabrina Ottaviani, cugina di Williams e Dayana Arlotti, sta perdendo di giorno in giorno la speranza di trovare in vita i familiari dispersi

La Costa Concordia naufragata (© TM News Infophoto)

"Prego che almeno recuperino i corpi”. Sabrina Ottaviani, cugina di Williams e Dayana Arlotti, sta perdendo di giorno in giorno la speranza di trovare in vita i familiari dispersi nel naufragio della Costa Concordia davanti all’Isola del Giglio. Ottaviani teme che Daya e il papà siano tra gli sfortunati di cui ha raccontato l’ufficiale medico della nave, ovvero coloro che stavano cercando di raggiungere l'altro lato per prendere le scialuppe e che sono rimasti in trappola.

La piccola sarebbe scivolata via mentre, nel corridoio che stava gradualmente cominciando ad inclinarsi dopo l’impatto con la scogliera. E il babbo sarebbe slittato con lei, mentre passavano da un ponte all’altro. Ottaviani non si scaglia contro il capitano della Concordia, Schiettino. "Prendersela con lui non riporterà nessuno in vita, non ci restituirà i nostri cari. Risponderà alla sua coscienza, se ha pesi sopra. Ha già la sua pena, dentro di lui”.

Il lavoro dei soccorritori continua, con "fiducia anche se le difficoltà sono tante”, ha scritto nella sua bacheca Facebook la cugina di Arlotti, che ha pubblicato un sms di uno dei soccorritori. "Sms appena ricevuto dal caposquadra dei sommozzatori al Giglio - ha postato nella notte tra sabato e domenica sulla sua bacheca -: 'Stiamo operando anche ora, sfruttiamo anche questa notte di mare calmo, abbiamo fiducia anche se le difficolta' sono tanté".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dipendente delle Poste accusata di aver ripulito i conti correnti degli utenti

  • Cronaca

    Stop al degrado in centro storico: divieto di consumare alcolici sulle strade

  • Cronaca

    Il furto di un giubbotto griffato non gli riesce, ladro pasticcione in manette

  • Incidenti stradali

    Affianca l'autobus nella rotatoria e rimane schiacciata contro il parapetto

I più letti della settimana

  • Ritrovato il cadavere della donna scomparsa a Novafeltria

  • Investimento mortale, bloccata la circolazione dei treni sulla linea adriatica

  • L'aspettavano in sala operatoria, scomparsa una 76enne: task force lungo il Marecchia

  • Schianto fatale per una donna di Bellaria-Igea Marina nel ravennate

  • Affianca l'autobus nella rotatoria e rimane schiacciata contro il parapetto

  • Il Consiglio comunale perde il suo faro: addio ad Anna Mazza, aveva solo 38 anni

Torna su
RiminiToday è in caricamento