Dalla Russia per razziare nelle boutique italiane

Ladri di outlet nel mirino della Polizia di Frontiera di Rimini. Sabato pomeriggio gli agenti hanno arrestato due cittadini di nazionalità russa, rispettivamente di 30 e 33 anni

Ladri di outlet nel mirino della Polizia di Frontiera di Rimini. Sabato pomeriggio gli agenti hanno arrestato due cittadini di nazionalità russa, rispettivamente di 30 e 33 anni, al termine di un'attività d'indagine iniziata sabato 14 gennaio, quando gli indagati sono sbarcati al “Fellini”. Dopo aver riscontrato che sarebbero ripartiti dopo una settimana, i poliziotti si sono mimetizzati tra i passeggeri per poi controllarli e trovarli con gli attrezzi del mestiere.

E' stato trovato con un dispositivo magnetico per rilevare i dispositivi anti-taccheggio, un coltello a serramanico, una borsa schermata con alluminio, e materiale per rimuovere le placche. Il tutto si trovava in una valigia insieme a vestiti per circa 10.000 euro di valore. I furti sono stati commessi a Riccione, Rimini, San Marino, Barberino e Roma. Sono in corso indagini per appurare che la coppia abbia agito con complici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Discoteche, il mondo della notte si reinventa e punta alla riapertura

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

Torna su
RiminiToday è in caricamento