Residente in Italia da anni guida auto con targa straniera, scatta multa e sequestro

Nei guai per essere stato pizzicato al volante alla guida della vettura della madre residente all'estero

E' incappato nelle maglie del Decreto Sicurezza un automobilista fermato, nella mattinata di domenica, dagli agenti della polizia Municipale a Misano. L'uomo, infatti, pur essendo residente in Italia da oltre 20anni è stato sorpreso al volante di una vettura con targa francese. Gli accertamenti degli agenti hanno permesso di scoprire che il veicolo era intestato alla madre dell'automobilista, residente all'estero. In base alle nuove norme, che impongono a chi risiede in Italia da oltre 60 giorni di non circolare con veicoli con targa straniera, al guidatore è stato contestato un verbale da saldare immediatamente e il sequestro del veicolo per 180 giorni. Per tornare a circolare, l’auto dovrà essere immatricolata in Italia o riportata nel paese d’origine con un foglio di via. In caso contrario scatterà la sua confisca, ovvero, l’auto sarà persa per sempre. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Precipita nel vuoto mentre pota gli alberi, grave un operaio

  • Cronaca

    Il trasporto è troppo eccezionale, la barca rimane incastrata nella curva

  • Cronaca

    Fiamme nella sala giochi estiva, in cenere la struttura

  • Cronaca

    Adesca ragazzini sul cellulare, giostraio finisce nei guai

I più letti della settimana

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

  • Litiga con la compagna e si da fuoco davanti a lei, in gravi condizioni al "Bufalini"

  • Incidente durante la Messa, sacerdote finisce al pronto soccorso

  • Dopo gli accoltellamenti scatta la chiusura de "La Mulata" da parte del Questore

  • Sparito da 5 giorni, ritrovato cadavere nella sua abitazione

  • I vicini non lo vedono uscire di casa, aprono la porta e lo trovano cadavere

Torna su
RiminiToday è in caricamento